Ultim’ora Inter, stravolto il futuro di Zhang: la notizia che spiazza tutti

Arrivano svolte sul futuro societario nerazzurro, con Oaktree che potrebbe a questo punto avere un ruolo di primo piano.

L’Inter degli ultimi anni sta crescendo come società sia a livello sportivo con i risultati di squadra, che a livello di brand e fama internazionale. A prova di ciò basta vedere i risultati di questa stagione: un campionato stravinto e la conquista della Supercoppa Italiana, con un mercato all’insegna del risparmio e dell’autofinanziamento. Con Zhang sicuramente la società nerazzurra è sulla buona strada ma vi sono delle novità dell’ultim’ora che possono cambiare il destino societario della Beneamata.

Inter: problemi Zhang-Pimco, Oaktree pronto a subentrare

Come riportato da Marco Bellinazzo, ci sarebbero dei problemi nella trattativa tra Zhang e il fondo Pimco, che potrebbero portare al subentro di Oaktree al comando della società di Viale della Liberazione. L’idea del presidente cinese era quella di restituire i soldi (435 milioni di euro) al fondo californiano con l’aiuto di Pimco, attraverso un bond a due anni. Qualora l’operazione non andasse a buon fine Oaktree sarebbe pronta a far valere i propri diritti, diventando proprietaria dell’Inter.

Inter, novità sul futuro di Zhang
Steven Zhang, attuale presidente dell’Inter, potrebbe non essere più il numero 1 nerazzurro – ANSA- spazioInter.it

Il 20 maggio infatti, scadrà il contratto tra Zhang e Oaktree che ha già annunciato che, nell’eventualità di un subentro all’interno della società, avvierà la vendita al miglior offerente. Nessuna volontà dunque da parte di Oaktree nel gestire l’Inter, anche se all’interno del cda nerazzurro sono già presenti due consiglieri del fondo californiano.

In ogni caso Oaktree, che ha piena fiducia nel management nerazzurro, non avrà problemi a guidare un periodo di transizione in attesa di nuovi proprietari.

 

Impostazioni privacy