Inter-Lazio, la formazione per la festa Scudetto: Inzaghi ha già deciso

L’Inter è pronta a scendere in campo per la penultima giornata di campionato contro la Lazio, ecco la probabile formazione.

I campioni d’Italia sono pronti a scendere nuovamente in campo, questa volta contro la Lazio. Il match valido per la 37esima giornata di Serie A andrà in scena domani alle ore 18:00, al “Meazza” in San Siro. Le due compagini si sono sfidate nel girone di andata lo scorso dicembre, in una sfida che ha visto gli uomini di Inzaghi imporsi per 0-2 sugli avversari. In quell’occasione fu la coppia di attacco Lautaro Martinez -Thuram a guidare i compagni verso i tre punti: l’argentino ha sbloccato la partita nel primo tempo e il francese l’ha poi chiusa nel secondo.

La sfida di domani ha probabilmente più valore per la Lazio, a cui servono ancora punti per consolidare la qualificazione alla prossima Europa League. L’Inter invece vorrà fare bella figura nella sua ultima uscita davanti ai propri tifosi, ancora una volta in uno stadio gremito di tifosi. Proprio per questo Simone Inzaghi, nonostante si trovi di fronte al suo passato, non farà sconti a nessuno e farà scendere in campo dal primo minuto numerosi titolari.

Inter-Lazio: Inzaghi rispolvera i titolarissimi

Come riportano le probabili formazioni di TUTTOmercatoWEB, l’Inter dovrebbe presentarsi con il solito Sommer tra i pali (che ha già raggiunto 19 clean sheet in Serie A). Difesa a tre con De Vrij centrale al posto di Acerbi infortunato, affiancato da Pavard a destra e Bastoni a sinistra. Sulle fasce confermati come a Frosinone Darmian a destra e a sinistra Dimarco. In mediana ci sarà Calhanoglu davanti alla difesa, affiancato da Barella e dal solito Mkhitaryan. In attacco la coppia Thuram – Lautaro Martinez, che in due hanno segnato 37 gol e fornito 10 assist.

Inter-Lazio, probabili formazioni
Inter-Lazio, Inzaghi farà affidamento ai titolarissimi (Ansa) – SpazioInter.it

Ricordiamo che l’Inter non vince entrambe le sfide di campionato contro la Lazio dalla stagione 2016-2017: in quell’anno 3-0 a San Siro e 1-3 all’Olimpico, con i nerazzurri che chiusero in settima posizione in classifica con 62 punti. L’ultima vittoria della Lazio in casa della Beneamata invece, risale al marzo del 2019 quando i biancocelesti, con Inzaghi in panchina, vinsero per 1-0 grazie al gol di Milinkovic-Savic.

Quello di domani sarà di sicuro un match avvincente, con la Lazio che, dall’arrivo di Tudor, ha collezionato 16 punti in 7 partite al pari di Inter a Atalanta. I nerazzurri invece, conquistando 3 punti domani e vincendo anche l’ultima a Verona, avranno la possibilità di stabilire il record di punti della storia interista.

 

Impostazioni privacy