Caso Oaktree, c’è di mezzo un ex Juventus: tifosi dell’Inter in rivolta

Evoluzioni sul caso Oaktree e sulla difficile situazione per l’Inter. Il fondo americano potrebbe acquisire il club: sotto c’è un ex Juve. 

Nella giornata di oggi si sono susseguite notizie riguardo i debiti che Zhang deve pagare al fondo americano Oaktree. La scadenza è fissata per lunedì, 20 maggio, all’indomani della premiazione in casa per la vittoria del campionato.

Nel 2021 Suning ha siglato un accordo con Oaktree di durata triennale, che prevedeva un prestito da parte del fondo americano con la prospettiva di una vendita dell’Inter da parte di Suning. Parte del profitto, ovviamente, sarebbe stato destinato allo stesso Oaktree,.

Tuttavia, non si è mai arrivata alla cessione del club e Suning sta tentando di rifinanziare il debito con un altro fondo, Pimco.

Lo stesso Steven Zhang, con un comunicato ufficiale, ha spiegato la situazione ai propri tifosi. “Nel corso dei mesi – ha dichiarato Zhang – che hanno condotto alla data di scadenza della struttura di finanziamento con Oaktree, abbiamo fatto ogni tentativo per trovare una soluzione amichevole con il nostro partner, compresa l’offerta di molteplici possibilità per Oaktree di ottenere un ritorno finanziario completo e immediato”, procede il presidente nerazzurro.

“Purtroppo, i nostri sforzi finora sono stati esasperati da minacce legali e dalla mancanza di un coinvolgimento significativo da parte di Oaktree”, conclude Zhang.

Al momento, pur essendo disponibile, il fondo Pimco si è tirato fuori dalla questione a causa della mancanza di necessarie garanzie. Di fronte a questa situazione, alla scadenza del contratto che sarà il 20 maggio, Oaktree potrebbe far valere i suoi diritti e, pertanto, diventare proprietaria dell’Inter.

Retroscena Oaktree: c’è un ex Juventus

È scoppiato un altro caos sui social riguardo la situazione Oaktree. Dietro le comunicazioni tra il fondo e la società nerazzurra ci sarebbe un ex dipendente della Juventus, Claudio Albanese.

Inter, Oaktree: dietro la comunicazione c'è un ex Juve
Claudio Albanese, ex Juve, responsabile della comunicazione tra Oaktree e Inter (Ansa Foto) – spaziointer.it

 

Sui social, molti fan dell’Inter stanno discutendo della decisione dell’azienda statunitense Oaktree di incaricare Claudio Albanese per gestire la comunicazione della vicenda riguardante l’Inter.

Albanese, infatti, fino allo scorso 1 luglio, ha lavorato come direttore della comunicazione per la Juventus e al fianco di Andrea Agnelli. Oggi è senior advisor di Fsg Global, una società di pubbliche relazioni che da tempo ha anche Oaktree tra i suoi clienti.

Per 13 anni è stato il braccio destro dell’ex presidente bianconero, sostenendolo in tutte le battaglie, dalla Superlega agli ultimi processi che hanno interessato la Vecchia Signora.

 

Impostazioni privacy