Addio Dumfries, l’Inter ha già il sostituto: colpo da 20 milioni

L’esterno olandese sembrerebbe destinato all’addio e la dirigenza nerazzurra ha già scelto il suo sostituto.

L’Inter ha vinto il campionato con cinque giornate d’anticipo, in un derby che rimarrà per sempre nella storia del club. In questo finale di stagione, l’unico obiettivo rimasto ai nerazzurri è quello di superare il record di 97 punti in campionato, appartenente all’Inter di Roberto Mancini. Vincendo le ultime due gare di questa stagione – contro Lazio e Verona – gli uomini di Inzaghi arriverebbero a quota 98.

Ma il club campione d’Italia comincia già a pensare alla prossima stagione, con la volontà di riconfermarsi e aprire un ciclo vincente. Mister Inzaghi rimarrà a Milano, ma dopo aver vinto il suo primo scudetto da allenatore vuole continuare a vincere. Per farlo, sarà necessario non perdere i pilastri di questa squadra, a meno di offerte irrinunciabili. L’organico, poi, andrà sicuramente infoltito.

L’Inter parteciperà a cinque diverse competizioni nel corso della prossima stagione, dovendo affrontare tantissimi impegni. Il mercato, dunque, sarà decisivo per porre le giuste basi per fare bene in Italia e in Europa. Marotta e Ausilio – insieme ai loro collaboratori -sono già al lavoro, a partire proprio dalle prime cessioni. Uno degli indiziati principali che potrebbe lasciare l’Inter in estate è Denzel Dumfries.

Cambio a destra: l’Inter prepara il colpo

Il contratto di Dumfries scadrà a giugno del 2025 e, in caso di mancato rinnovo nelle prossime settimane, l’olandese potrebbe essere ceduto nella prossima sessione di calciomercato. Il laterale classe 1996 è arrivato a Milano nel 2021 per circa 15 milioni dal PSV e in tre stagioni con la maglia nerazzurra ha vinto sei trofei. Il suo valore di mercato, infatti, è quasi raddoppiato. Tuttavia – a causa del contratto in scadenza l’anno prossimo – l’Inter potrebbe fare uno sconto sul suo cartellino pur di non perderlo a parametro zero. L’olandese ha mercato in Premier League e potrebbe essere una delle prime cessioni dell’Inter neocampione d’Italia.

Secondo la Gazzetta dello Sport, i dirigenti nerazzurri hanno già individuato il nome nuovo per la fascia destra: si tratta di Amar Dedic. Il bosniaco classe 2002 ha un contratto col Salisburgo fino al 2027 e la sua valutazione si aggira attorno ai 20 milioni. In questa stagione ha segnato 5 gol e ha servito 5 assist per i compagni in 31 presenze totali tra campionato, coppa d’Austria e Champions League.

Inter, nome nuovo per la fascia destra
Inter, addio Dumfries: piace Dedic del Salisburgo (LaPresse) – spaziointer.it

 

Dedic potrebbe essere il primo nome sulla lista, ma l’Inter segue anche altri profili. Ai nerazzurri interessano anche Kayode della Fiorentina, Wan-Bissaka del Manchester United e Sugawara dell’AZ Alkmaar. Il ruolo ricoperto dai giocatori sulle fasce è cruciale per il gioco di Inzaghi, dunque l’Inter non potrà sbagliare il colpo in entrata nel caso in cui Dumfries lasci effettivamente Milano.

Impostazioni privacy