“Onorato di essere dell’Inter”, il baby prodigio da brividi: poi l’annuncio sulla prossima stagione

Il baby prodigio dell’Inter ha rilasciato un incredibile intervista dove ha parlato anche del suo futuro con la squadra nerazzurra. Di seguito sono riportate le sue parole

La squadra di Simone Inzaghi continua a festeggiare la vittoria dello scudetto con cinque giornate in anticipo e l’arrivo della seconda stella anche dopo la partita vinta contro il Frosinone per cinque a zero fuori casa. Contro la Lazio, partita che si giocherà in casa a San Siro, verrà anche consegnato lo Scudetto dove il capitano Lautaro Martinez avrà l’onore di alzare la coppa insieme ai suoi compagni.

Nel frattempo, la società nerazzurra continua a lavorare per il futuro, soprattutto dopo aver chiuso già a zero due giocatori come Zielinski e Taremi. Infatti, l’Inter in vista delle prossime competizioni, dove vuole arrivare fino in fondo per continuare a vincere, dovrà compiere delle scelte sul mercato sia in entrata che in uscita.

L’obiettivo è quello di migliorare la squadra per poter essere ancora più competitivi di quest’anno dove oltre lo scudetto, i nerazzurri hanno vinto anche la Supercoppa Italiana. La dirigenza, infatti, vuole valutare sia i propri giocatori lavorando anche sui rinnovi ma anche studiare le possibili mosse sul mercato sia per l’attacco, ma anche centrocampo e difesa per completare al meglio la rosa di Simone Inzaghi

Le parole di Esposito, attaccante dello Spezia sul suo futuro con l’Inter

Francesco Pio Esposito, attaccante classe 2005, è un giocatore dello Spezia ma di proprietà dell’Inter. Di recente ha rilasciato un’intervista a Cronache di spogliatoio dove ha parlato del suo gol arrivato venerdì sera e non solo. Di seguito sono riportate le sue parole

Le dichiarazioni di Francesco Pio Esposito da brividi sull'Inter
Esposito dichiarazioni Inter – LaPresse – spaziointer.it

Il giovane attaccante ha affermato che il gol arrivato è stato per lui una grandissima liberazione in quanto non segnava da tanto tempo. Infatti, non faceva gol da ormai cinque/ sei mesi e questo, dichiara Esposito, per un attaccante è una cosa molto pensante con cui conviverci. Sottolinea come abbiano festeggiato tutti insieme, con la squadra e con lo staff tecnico e che i festeggiamenti sono continuati anche tutta la notte, tanto da avere addirittura zero ore di sonno.

Inerente al suo futuro, la punta ha parlato anche dei nerazzurri, attuali campioni d’Italia

“L’Inter è l’Inter, stiamo parlando dei campioni d’Italia”

Per lui è un onore essere di proprietà di questa squadra, ma afferma come vede difficile che lui possa restare lì nella prossima stagione soprattutto perché lui è giovane e ha bisogno solo di giocare e divertirsi.

Impostazioni privacy