Lautaro da record, mai nessuno come lui nella storia dell’Inter

Il centravanti dell’Inter entra nella storia del club dopo aver raggiunto un traguardo storico nell’ultima uscita in campionato

L’Inter dopo aver vinto lo Scudetto alla 33esima giornata contro i cugini rossoneri, può solo che concentrarsi nel finire al meglio il campionato. La sconfitta di Sassuolo subita la scorsa giornata, nonostante non ci siano più ambizioni, non ha abbattuto i calciatori nerazzurri, che si sono fatti valere nell’ultima gara disputata.

Nella giornata di venerdì, l’Inter è stata ospite del Frosinone di Eusebio Di Francesco, che si trova in piena lotta salvezza insieme ad un gruppo di cinque squadre. La partita se pur finita con un largo punteggio – 0-5 a favore dei neo campioni d’Italia – ha visto il Frosinone attaccare per trovare la via del gol, che non è riuscito ad arrivare.

I gialloblù hanno ancora a disposizione due match per trovare la salvezza, dopo esser saliti dalla Serie B lo scorso anno: tanti giovani e poca esperienza, uno dei problemi della situazione attuale dei ciociari.

Se da un lato però troviamo una squadra in netta difficoltà, dall’altro abbiamo l’Inter che non ha intenzione di fermarsi: in caso di ultime due vittorie, i nerazzurri arriverebbero a quota 98 in campionato. Non si ferma Simone Inzaghi e tantomeno i calciatori, tra cui Lautaro Martinez, capitano e capocannoniere dei nerazzurri, che ha raggiunto un altro storico traguardo.

Lautaro, che traguardo: la notizia ufficiale

Altra partita, altra gioia per l’Inter: stavolta non di squadra, ma individuale. Lautaro Martinez subentrando dalla panchina nella sfida contro il Frosinone, ha trovato la rete che mancava dal 28 febbraio con una pregevole girata in area avversaria.

Lautaro recordman
Lautaro entra nella storia con il gol al Frosinone (lapresse) spaziointer.it

Il capitano nerazzurro ha aumentato il distacco su Dusan Vlahovic, secondo nella classifica marcatori a quota 16 reti, arrivando a 24 reti in campionato: ma c’è un dato statistico importante che ha regalato un’enorme gioia al numero 10 dell’Inter.

Con la rete messa a segno contro il Frosinone, Lautaro Martinez ha realizzato il 15esimo gol lontano da San Siro: nessun giocatore nerazzurro ci era riuscito prima d’ora e ciò porterà Lautaro Martinez a godere di un altro primato.

Con le sue reti ha condotto l’Inter alla seconda stella e ora c’è da sistemare la situazione rinnovo: l’amore vuole continuare a trionfare su tutto e le parti lavorano per trovare un accordo, prima che arrivi una big europea pronta a fare follie sul “diez” argentino, che nelle favole più belle ha raccontato di voler vincere qualcosa di ancora più ambizioso in maglia nerazzurra.

Impostazioni privacy