Inter, Marotta gelato: la notizia complica il calciomercato

A poche settimane dall’apertura del mercato estivo, in arrivo una notizia capace di sconvolgere Marotta e il suo staff.

La manita di ieri sera inflitta ai danni del Frosinone, ha dimostrato ancora una volta che quest’anno la Serie A abbia conosciuto solo due tinte: il nero e l’azzurro. A farne le spese sono stati i ciociari, giunti al Benito Stirpe con la speranza di trovarsi di fronte la stessa squadra distratta della sconfitta di Reggio Emilia. Agli uomini d’Inzaghi non resta dunque che attendere l’arrivo della 37°giornata. Al termine del match contro la Lazio, la squadra potrà finalmente sollevare davanti ai propri sostenitori il meritatissimo titolo, in un San Siro adibito a festa.

In questo clima di gioia, Marotta e il suo team sono già a lavoro con la speranza di aprire un nuovo ciclo fatto di vittorie. Il ds nerazzurro, specialista nei colpi a parametro zero, ha già rinforzato l’attacco con l’acquisto di Mehdi Taremi. Nelle ultime ore è arrivata un’altra notizia riguardo il reparto offensivo nerazzurro, sicuramente meno gradita. L’Olympique Marsiglia non riscatterà il cartellino di Joaquin Correa.

Inter, torna Correa: si complica il mercato

L’argentino fin dai tempi della Lazio è stato uno dei fedelissimi d’Inzaghi, tanto da convincere la società nerazzurra a sborsare 31 milioni per il suo acquisto due anni fa. Nelle due stagioni trascorse a Milano, di fatto, non è mai scattata la scintilla tra Correa e i tifosi nerazzurri. In 77 presenze l’attaccante argentino è riuscito a totalizzare soltanto dieci reti e tante prestazioni opache. La proprietà meneghina ha quindi deciso di cedere il giocatore in prestito all’Olympique Marsiglia.

Il Marsiglia non riscatta Correa
Il Marsiglia non riscatta Correa (LaPresse)-spaziointer.it

Con la maglia della squadra francese non è migliorato il suo rendimento. Il 29enne ha disputato appena 19 partite, senza mai partire da titolare e senza figurare nemmeno una volta nel tabellino dei marcatori. L’eliminazione in Europa League del Marsiglia, ad opera dell’Atalanta, ha definitivamente messo la parola fine all’esperienza in Francia di Correa, il quale a giugno tornerà alla base.

Come riportato da TuttoSport, il riscatto a titolo definitivo avrebbe portato 10 milioni nelle casse nerazzurre oltre ai due già ottenuti con la formula del prestito oneroso. A seguito delle sue prestazioni, non sarà un’ impresa facile per il duo Marotta-Ausilio piazzare il “Tucu” sul mercato. La seconda punta argentina ha ancora un anno di contratto con uno stipendio di 3,5 milioni di euro. La cifra onerosa spesa per il suo acquisto nel 2021 rimane ancora a bilancio per 8,5 milioni, andando a creare una situazione che complica notevolmente il calciomercato nerazzurro.

Impostazioni privacy