Zhang-Inter, la decisione finale si avvicina: cosa filtra nelle ultime ore

News Inter, il club si avvicina alla scadenza del prestito di Oaktree, Zhang ha due opzioni: ecco qual è la più probabile.

Il morale in casa Inter è alle stelle. E’ arrivato il tanto atteso Scudetto da parte di Inzaghi e ora la squadra può finire al meglio la grande stagione. Nel frattempo però, fuori dal campo si gioca una partita cruciale. Il 20 maggio scadrà il prestito che Steven Zhang ha ottenuto da Oaktree. Il presidente dell’Inter ha poco più di due settimane per saldare il debito.

Nel 2021 l’attuale numero uno dell’Inter aveva chiesto e ottenuto un prestito di 275 milioni dal fondo Oaktree. Quella cifra oggi si aggira sui 375 milioni grazie al tasso di interesse che la società californiana aveva pattuito nell’accordo di 3 anni fa. Steven Zhang in questi anni ha lavorato per capire come tenersi la squadra nerazzurra, estinguendo il debito accumulato. Negli ultimi mesi sono uscite molte notizie sui suoi movimenti e l’ultimo era che il cinese avesse trovato l’accordo con il fondo Pimco. Il piano fino a pochi giorni fa era chiaro: il nuovo attore avrebbe pagato la cifra dovuta agli americani, con il presidente che sarebbe rimasto per almeno altri 3 anni alla guida del Biscione. Nelle ultime ore sembra che la situazione possa nuovamente subire uno sconvolgimento di scena.

Inter news, la mossa di Oaktree

Nelle scorse settimane sembrava fatta tra Pimco e Zhang ma Oaktree non sta certo a guardare. La trattativa era in dirittura d’arrivo ma il fondo californiano è tornato alla ribalta, come riporta Il Sole 24 Ore. Il quotidiano che si occupa di finanza riporta infatti che la società cui debito andrà in scadenza il 20 di maggio sta provando il tutto per tutto. L’intenzione del presidente nerazzurro era quello di rifinanziare un nuovo prestito da 400 milioni, ottenuto da Pimco, a Oaktree per i prossimi 3 anni. Questi ultimi però non sembrano starci.

Zhang e Oaktree al lavoro
Zhang è al lavoro per prolungare il prestito di Oaktree (Lapresse) – spaziointer.it

Oaktree non vuole rischiare di trovarsi per le mani l’Inter per il periodo di transizione. Per questo motivo, il fondo americano starebbe infatti valutando la possibilità di concedere a Zhang più tempo per trovare un acquirente. Sempre Il Sole 24 Ore riporta che proprio il presidente nerazzurro, Oaktree e tre studi legali londinese stanno lavorando per trovare la prolungare quindi il prestito in essere di un ulteriore anno.

Gli americani non hanno mostrato alcuna intenzione a prelevare l’Inter e quindi sarebbero disposti a dare più tempo a Zhang. Il presidente dell’Inter vorrebbe rimanere all’interno della società nerazzurra ma gli ultimi sviluppi complicano i suoi desideri. La decisione che lo aspetta è cruciale per il destino del club.

Impostazioni privacy