ULTIM’ORA- Zhang può esultare: accordo ad un passo!

Svolta in casa Inter sulla questione societaria. L’accordo tra le parti sembrerebbe ad un passo.

In attesa del derby di lunedì che, in caso di successo, può consegnare il ventesimo titolo di Campione d’Italia all’Inter, e la conseguente seconda stella sul petto, continua la partita extra-campo tra il presidente Steven Zhang e il fondo statunitense Oaktree.

Entro il 20 maggio, infatti, il patron nerazzurro deve restituire circa 380 milioni di euro per rimanere al timone della società e valutare con calma nei prossimi mesi, l’eventuale cessione del club. Una vetrina importante può essere il Mondiale per Club del 2025 negli Stati Uniti, che vede i nerazzurri tra le squadre europee partecipanti.

Zhang si tiene l’Inter: accordo vicinissimo

Secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe vicinissima la permanenza di Suning al vertice della società. Zhang ha chiuso un’intesa con il fondo americano Pimco, per un finanziamento da 400 milioni in tre anni. Con questa somma la proprietà cinese chiuderà il debito con Oaktree per aprirne un altro con Pimco.

Zhang verso la permanenza all'Inter
Nuovo finanziamento con il fondo Pimco ad un passo (lapresse) spaziointer.it

Grazie a questa operazione, quindi, Zhang si assicura la permanenza a Milano anche dopo il 20 maggio e potrà analizzare con calma le offerte che arriveranno per rilevare le quote dell’Inter. L’ufficialità del nuovo finanziamento è attesa tra 15-20 giorni, ma il nuovo accordo con Pimco è in via di definizione.

Impostazioni privacy