Inter, striscione ad Appiano Gentile: la reazione di Frattesi

L’Inter si prepara per la gara contro il Cagliari, con i tifosi nerazzurri già in festa per lo Scudetto fuori dalla Pinetina.

L’Inter non si vuole fermare e si avvicina a grandi passi alla conquista dello Scudetto. I passi falsi contro Atletico Madrid e Napoli avevano fatto pensare che la concentrazione nella testa dei calciatori nerazzurri si fosse abbassata, ma le vittorie contro Empoli e Udinese hanno mostrato la grande fame della squadra di Simone Inzaghi. I tre punti conquistati all’ultimo minuto contro i friulani grazie alla rete di Davide Frattesi, tiene ancora viva l’ipotesi di una vittoria nel Derby.

Prima del match contro il Milan, i nerazzurri accoglieranno a San Siro il Cagliari di Claudio Ranieri che, dopo l’inaspettata vittoria contro l’Atalanta, vuole continuare a conquistare punti per raggiungere la salvezza al più presto.

Inzaghi vuole chiudere la pratica seconda stella al più presto, e vincere contro i rossoblù permetterebbe di mettere un altro mattoncino importante. Se nei corridoi della Pinetina rimane ancora un pizzico di scaramanzia, per i tifosi nerazzurri la festa è già iniziata.

Inter, tifosi nerazzurri in festa: striscione ‘figli delle stelle’ alla Pinetina

Ad Appiano Gentile l’Inter prosegue la preparazione della gara col Cagliari in programma a San Siro domenica sera. Ospite speciale per la squadra di Inzaghi: Sandro Mazzola era infatti presente al Suning Training Centre per vedere la squadra nerazzurra. Se in campo i calciatori rimangono concentrati nonostante i 14 punti di vantaggio sul Milan, all’esterno del centro di allenamento la festa è già cominciata, con uno striscione con scritto “Figli delle stelle” appeso all’esterno della Pinetina. Una citazione della famosa canzone di Alan Sorrenti, che evidenzia come i tifosi nerazzurri abbiano abbandonato ogni tipo scaramanzia.

Lo striscione appeso dai tifosi ai cancelli del Suning Training Centre
Inter, lo striscione appeso dai tifosi ai cancelli del Suning Training Centre (Sky Sport) spaziointer.it

Più scaramantico invece Frattesi, che uscito dopo la seduta odierna ha preferito non sbilanciarsi, rimandando qualsiasi discorso sui festeggiamenti a data da destinarsi.

Anche dopo il match vinto contro l’Udinese il centrocampista italiano non si era voluto esprimere sullo Scudetto, nonostante i grandi festeggiamenti al fischio finale: “No, solo un po’ di euforia dopo la partita vinta così. Ancora non ci pensiamo, abbiamo altre partite e altri punti da andarci a prendere“.

Sulla possibilità di vincerlo proprio nel giorno del derby contro il Milan aveva poi aggiunto: “Dobbiamo fare un’ottima gara contro un Cagliari in forma perché ha battuto l’Atalanta per pensare poi di fare nella prossima quello che dobbiamo fare“.

Impostazioni privacy