Barella-Real Madrid, rivelazione a sorpresa: il retroscena

Rivelazione a sorpresa quella che vede protagonista Nicolò Barella e la squadra spagnola del Real Madrid. Di seguito riportato il retroscena.

Le notti di Champions League sono sempre magiche specialmente quando squadre come Real Madrid e Manchester City si affrontano tra di loro e regalano emozioni come accaduto nella partita di ieri sera finita in pareggio per tre a tre.

Il cammino dell’Inter in questa competizione, però, è finito troppo presto rispetto quello che ci si aspettava e sperava, soprattutto con un amaro in bocca a causa dei rigori durante la partita valida per gli ottavi di Champions League contro l’Atletico Madrid. Ma superata la sconfitta dolorosa, la squadra di Inzaghi può lavorare concentrata sull’obiettivo rimasto ovvero vincere lo scudetto e regalare la seconda stella ai propri tifosi da poter cucire sul petto. Sarà il secondo trofeo per i nerazzurri dopo la vittoria della Supercoppa Italiana.

Il prossimo anno, l’Inter proverà questa volta ad arrivare quanto più lontano possibile in Champions League per provare a vincere il trofeo grazie anche all’aiuto del nuovo mercato estivo che farà. Infatti, la società nerazzurra sta lavorando sulle possibili mosse sia in entrata che in uscita per poter migliorare e rendere ancora più competitiva la squadra in vista di tutte le competizioni blindando i giocatori fondamentali e inserendo innesti migliori.

Barella, retroscena sul Real Madrid

Eugenio Munoz Fernandez è un giornalista di Marca e oggi a TVPlay.it ha rilasciato una dichiarazione esclusiva sul centrocampista nerazzurro Nicolò Barella ormai pilastro fondamentale dell’undici titolare di Simone Inzaghi in relazione al Real Madrid, dopo che in queste ore c’è stato, soprattutto sui social, il paragone tra il gol di Valverde in Champions League e quello del centrocampista nerazzurro contro la Cremonese.

Retroscena Barella-Real Madrid
Nella foto è presente il giocatore nerazzurro Nicolò Barella (LaPresse)- spaziointer.it

Eugenio Munoz Fernandez afferma a sorpresa, però, che Barella in passato è stato un obiettivo del Real Madrid, ma che ora che a centrocampo c’è tanta scelta. La rivelazione lascia pensare, quindi, ad un interessamento che però non si è tramutato in una trattativa vera, visto anche il muro messo dall’Inter per la cessione del suo giovane centrocampista.

Munoz continua poi afferma senza dubbi che Barella è tra i tre top della Serie A insieme a Leao e Thuram. Secondo lui, infatti ha dimostrato in grandi palcoscenici di essere un ottimo centrocampista, mentre si dichiara sorpreso per il rendimento di Thuram in un top club come l’Inter.

Impostazioni privacy