L’Inter frantuma un altro record: è la migliore in Europa

Ennesimo entusiasmante traguardo raggiunto dalla compagine nerazzurra grazie alla gara contro l’Udinese, altra gioia per i tifosi.

Vittoria all’ultimo respiro per l’Inter che, al Bluenergy Stadium di Udine, ha trovato tre punti fondamentali per avvicinarsi alla certezza aritmetica dello Scudetto. I nerazzurri, dopo essere andati sotto nel punteggio al 40′ di gioco, hanno disputato una seconda frazione di gara eccezionale che ha permesso di ribaltare il risultato. A firmare le due reti vittoria sono stati due centrocampisti, vale a dire Hakan Calhanoglu – direttamente dagli undici metri – e Davide Frattesi, subentrato al 70′. Gioia immensa per i ragazzi di Simone Inzaghi che avviano il conto alla rovescia, manca poco alla grande festa.

Lo sguardo del Biscione è ora puntato al prossimo impegno di campionato, in programma domenica alle ore 20:45. La capolista riceverà la visita del Cagliari, formazione impegnata nella lotta salvezza reduce da una vittoria contro l’Atalanta. I sardi arriveranno a San Siro con tanta voglia di ottenere altri punti vitali per la permanenza in A, dunque i padroni di casa dovranno disputare un’ottima gara poiché le insidie sono dietro l’angolo.

Intanto, tornando al match disputatosi nella serata di ieri, i meneghini hanno conquistato un altro record che certifica l’impressionante stagione dello scacchiere interista che non intende fermarsi.

Inter infallibile dal dischetto, primato in Europa

La vittoria di Udine è stata festeggiata con enorme entusiasmo da parte dell’Inter, consapevole di essere a un passo dal raggiungimento della seconda stella. La rimonta nerazzurra ha regalato grande gioia al popolo interista che non ha mai smesso di spingere i propri beniamini. Uno degli artefici del successo è stato Hakan Calhanoglu, autore della rete che ha regalato il momentaneo pareggio al Biscione. Grazie al rigore segnato, il turco ha permesso all’Inter di diventare la squadra più coinvolta e precisa dal dischetto nei maggiori cinque campionati europei, sono undici i gol arrivati nei dodici penalty conquistati.

Primato in Europa
L’Inter ottiene un altro primato, SpazioInter (LA PRESSE)

Altro primato ottenuto dalla Beneamata che non intende porre un freno al proprio splendido percorso. I tifosi nerazzurri, dunque, non possono far altro che ringraziare il centrocampista turco che ha siglato la bellezza di otto calci di rigore su otto.

Stagione sensazionale per l’ex Milan che è diventato il terzo marcatore in doppia cifra insieme a Lautaro Martinez e Marcus Thuram, Calha è senz’altro tra gli eroi Scudetto. La Milano di fede interista sogna a occhi aperti grazie ai propri campioni e non vedono l’ora di poter festeggiare

Impostazioni privacy