Udinese-Inter, emergenza totale per Inzaghi: doppia assenza annunciata

In vista della gara di lunedì l’Inter di Inzaghi è in emergenza: contro l’Udinese ci sarà una doppia assenza. L’allenatore corre ai ripari.

Simone Inzaghi dovrà risolvere qualche problema in vista della sfida tra la sua Inter e l’Udinese: potrebbe esserci una doppia assenza tra i nerazzurri. L’Inter, dopo il 2-0 rifilato all’Empoli lunedì scorso, ritornerà in campo ancora ad inizio settimana e questa volta affronterà l’Udinese di Gabriele Cioffi. I nerazzurri, attualmente a +11 sui cugini del Milan, vogliono i tre punti ottenendo, di conseguenza, un’altra vittoria che li avvicinerebbe ancora di più al ventesimo tricolore.

Dall’altra parte avranno di fronte l’Udinese che è a caccia di punti fondamentali in chiave salvezza. I friulani, infatti, sono a quota 28 e hanno soltanto tre punti di vantaggio sulla zona calda della classifica. Udinese-Inter sarà un match che potrà dire qualcosa in più sul destino di entrambe le squadre e per questo motivo si prospetta una sfida tutta da vivere. I nerazzurri, però, ricevono brutte notizie dall’infermeria: c’è la possibilità che Inzaghi debba fare i conti con una doppia assenza.

Emergenza Inter: doppia assenza in vista dell’Udinese

Nella gara di lunedì al Bluenergy Stadium di Udine, Simone Inzaghi e la sua Inter dovranno fare i conti con una doppia assenza. De Vrij e Bastoni non hanno preso parte all’allenamento di oggi a causa dei loro problemi fisici. L’olandese ha riscontrato un risentimento muscolare all’adduttore lungo della coscia destra dopo l’infortunio in Nazionale, mentre il difensore italiano ha patito un affaticamento ai flessori. In forte dubbio, quindi, la presenza dei due nella gara contro l’Udinese in programma lunedì alle 20:45.

Inter: doppia assenza in vista della gara contro l'Udinese
Inter: De Vrij e Bastoni in forte dubbio per la sfida di lunedì (LaPresse) SpazioInter

Inzaghi sta già pensando alle possibili soluzioni e, come riferito da Sky Sport, sulla sinistra potrebbe giocare Carlos Augusto al posto di Bastoni, mentre al centro Acerbi prenderebbe il posto di De Vrij. Per quanto riguarda il resto della formazione non dovrebbero esserci molti cambiamenti. C’è, però, l’ipotesi Dumfries dal primo minuto al posto di Matteo Darmian ma questo dubbio da parte del tecnico piacentino verrà risolto soltanto il giorno della partita.

La probabile formazione dell’Inter dovrebbe vedere Sommer tra i pali, Pavard a destra nella difesa a tre insieme ad Acerbi e Carlos Augusto con molta probabilità. Sulle fasce Dimarco e uno tra Dumfries e Darmian mentre restano intoccabili a centrocampo Barella Calhanoglu e Mkhitaryan. In attacco il solito duo Lautaro Martinez-Thuram con l’argentino diffidato e che dovrà fare attenzione ad un eventuale cartellino giallo.

Impostazioni privacy