Inter, futuro svelato per Inzaghi: è questione di tempo

Il futuro di Simone Inzaghi con l’Inter è ormai certo. Di seguito sono riportate le ultime novità anche sui tempi

Settantanove sono i punti realizzati dall’Inter in questo momento aspettando le prossime e ultime partite del campionato per concluderlo al meglio. Serie A che ha visto la squadra di Simone Inzaghi totalmente protagonista grazie alle varie strisce di vittorie consecutive realizzate. Attualmente il club è, infatti, al primo posto con una distanza di quattordici punti dal secondo posto occupato dal Milan.

I nerazzurri in programma per la prossima partita dovranno affrontare l’Udinese in casa lunedì 8 aprile alle ore 20:45 e, dopo la vittoria avvenuta contro l’Empoli, manca sempre meno per il conto alla rovescia per la vittoria dello Scudetto e di conseguenza anche alla seconda stella sul petto.

Per la squadra di Inzaghi sarebbe il secondo trofeo della stagione dopo aver vinto la Supercoppa italiana. Nel frattempo, la società lavora senza sosta per programmare le prossime mosse sia per quanto riguarda il mercato in entrata e uscita per migliorare e rendere ancora più competitiva la squadra, ma anche per i rinnovi sia dei giocatori ma anche dell’allenatore.

Inter, svelate le ultime novità sul futuro di Simone Inzaghi

Simone Inzaghi è sulla panchina dell’Inter da ormai tre anni e ha un contratto in scadenza fino al 30 giugno 2025. Per questo motivo la società nerazzurra deve affrontare anche il tema del futuro del suo tecnico. Il club non ha comunque dubbi sulla scelta del futuro dell’allenatore e secondo La Gazzetta dello Sport il prolungamento del contratto arriverà anche e soprattutto grazie al lavoro svolto in questi anni. Di seguito riportate quindi le ultime novità sul caso.

Le ultime novità sul futuro di Inzaghi
Nella foto è presente l’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi (Ansa Foto)- spaziointer.it

Secondo quanto detto dal quotidiano precedentemente citato, il rinnovo di contratto tra Simone Inzaghi e l’Inter ci sarà e avverrà dopo la vittoria dello scudetto. La società nerazzurra, infatti, vuole che il tecnico firmi prima dell’inizio dell’estate o magari entro la fine del campionato. Per lui è pronto un contratto biennale sino quindi all’estate del 2027.

Simone Inzaghi per continuare sulla panchina dei nerazzurri vuole avere però delle rassicurazioni e delle garanzie anche sulla squadra del futuro, per questo la società lavora per formare un’Inter che possa competere su ogni aspetto. L’obiettivo primario per questo mercato è infatti quello sia di trattenere i big della rosa fondamentali nell’undici titolare del mister ma anche arricchire la squadra con degli innesti mirati alle necessità del club.

Impostazioni privacy