Calciomercato, oltre 30 milioni per l’Inter: svolta sul mercato!

L’Inter può fare leva su un possibile bottino dal quale attingere per il mercato: la strategia dei nerazzurri per la prossima stagione.

In un mercato calcistico sempre più competitivo e in continua evoluzione, l’Inter si trova di fronte alla sfida di mantenere un equilibrio finanziario mentre cerca di migliorare la qualità della propria squadra. Con il progetto Gudmundsson come obiettivo principale, il club nerazzurro deve trovare soluzioni creative per finanziare l’acquisizione del giocatore e soddisfare le esigenze di Simone Inzaghi.

L’obiettivo è quello di rinsaldare una rosa di per sé già forte, che possa ambire a risultati ancora più soddisfacenti per la prossima stagione. Oltre al campionato, infatti, c’è la Champions League, che non si è evoluta nel migliore dei modi per i nerazzurri e che fa gola al club di Zhang.

Calciomercato Inter, obiettivo Gudmundsson: cassa con i giocatori in prestito

L’Inter vuole l’attaccante del Genoa Albert Gudmndsson, ma il suo valore di mercato, viste le ottime prestazioni e i tanti gol messi a segno (11 in Serie A e 2 in Coppa Italia), potrebbe vertiginosamente salire e superare i 30 milioni. Per questo motivo, i nerazzurri saranno costretti a raccogliere risorse finanziarie altrove. L’Inter può puntare sul possibile bottino derivante dai giocatori attualmente in prestito per finanziare il progetto Gudmundsson. L’idea è quella di raggiungere una cifra di 30 o 35 milioni circa.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, l’Inter ha identificato i giocatori attualmente in prestito come una potenziale fonte di entrate finanziarie. Con nomi come Joaquin Correa, Lucien Agoumé, Gaetano Oristanio e Zinho Vanheusden, il club milanese spera di raccogliere un tesoretto che potrebbe contribuire in modo significativo alla realizzazione del progetto Gudmundsson.

Per quanto riguarda Correa, la situazione non è semplice. Il suo riscatto dipendeva dalla qualificazione del Marsiglia in Champions League, ma la squadra si trova ora al settimo posto in classifica. Correa ha avuto problemi fisici e di forma, segnando solo 10 presenze senza gol. È probabile, dunque, che non venga riscattato e che nella prossima stagione torni all’Inter per essere venduto prima della fine del suo contratto. L’Inter spera anche di ricevere i 8 milioni di euro per il diritto di riacquisto di Lucien Agoumé dal Siviglia, nonostante una recente lesione muscolare del giocatore.

calciomercato Inter
Inter, operazione Gudmundsson: il bottino che i nerazzurri possono guadagnare dai prestiti (LaPresse – spaziointer.it)

La permanenza del Cagliari in Serie A influenzerà la possibile acquisizione di Gaetano Oristanio, il cui riscatto è fissato a 4 milioni di euro. Zinho Vanheusden sembra avere più richiesta, giocando ora nello Standard Liegi e con un prezzo di riscatto di 7 milioni di euro. Nonostante alti e bassi, il difensore ha trovato la sua strada dopo aver lasciato l’Inter. E poi c’è Valentin Carboni, una grande risorsa finanziaria, poiché valutato intorno ai 40 milioni di euro.

Impostazioni privacy