Inter, buone notizie per Zhang: non succedeva da 10 anni

Buone notizie in casa Inter. Zhang può abbozzare un sorriso, siccome il dato positivo non si vedeva da dieci anni.

L’Inter riposa nel weekend di Pasqua, aspettando di scendere in campo nel lunedì di pasquetta. È ormai chiaro che dal lato sportivo i giochi siano fatti per i nerazzurri in ottica Scudetto. Tuttavia ci sono alcune questioni che hanno attirato l’attenzione della dirigenza nerazzurra, soprattutto lato finanziario. Infatti non è un segreto che Zhang sia ad un bivio importante per ciò che riguarda la proprietà nerazzurra.

Inter, segni di miglioramento

Se in campo le cose vanno benissimo per l’Inter, non si può dire lo stesso per l’extra campo. Infatti la situazione finanziaria del Biscione è quantomeno complicata. Infatti il 20 maggio è la data di scadenza per Zhang per ripagare il debito con Oaktree, un debito da 350 milioni. Tuttavia c’è un mezzo sorriso in casa Inter dal punto di vista finanziario.

Il bilancio sorride a Marotta
Inter, Marotta e Zhang sorridono per il bilancio (LaPresse) – SpazioInter

Infatti i nerazzurri hanno chiuso la semestrale di fine 2023 in attivo. Così l’Inter ha interrotto una sfilza lunghissima di bilanci in rosso che, come raccontato da Calcio e Finanza, durava da addirittura decenni. C’è da notare come l’utile della semestrale di fine 2023 sia di circa 22 milioni di euro, a dimostrazione del lavoro svolto dalla dirigenza nerazzurra.

Tuttavia è giusto chiarire un aspetto importante. Infatti non significa che il bilancio completo sia in positivo, ma le cose stanno comunque migliorando. In particolare in questa semestrale sono registrate le entrate della Champions League e le plusvalenze in arriva dal calciomercato, mentre è stata iscritta a bilancio solamente metà delle spese.

Impostazioni privacy