Inter, Pavard chiarisce il suo futuro: la risposta

Nel corso di un’intervista, Benjamin Pavard ha chiarito il suo avvenire: tra scudetto e futuro all’Inter, il francese non ha dubbi.

La scorsa estate il famoso voltafaccia di Romelu Lukaku ha cambiato i piani dell’Inter. Il belga era l’obiettivo principale della sessione di calciomercato. Per lui erano stati fatti sacrifici, su tutti quello di Onana. Il ritorno di Big Rom avrebbe portato ad una nuova aggregazione della Lu-La. Ma quella sera di luglio è stata una sliding door che ha inciso nella stagione corrente.

Dopo l’abbandono della pista Lukaku, per lunghe settimane la dirigenza nerazzurra ha cercato il 9 da affiancare a Lautaro, ma ad un certo punto se l’è ritrovato già in squadra. L’exploit di Thuram ha ridimensionato gli obiettivi di Marotta Ausilio, che ha puntato forte su Benjamin Pavard negli ultimi giorni di mercato.

Il francese è stato rinominato “Benji l’interista” dai tifosi per l’insistenza con cui il difensore ha tentato di divincolarsi dal Bayern Monaco. L’attaccamento alla maglia nerazzurra si è confermato tale anche in campo e fuori, come nell’intervista concessa a Telefoot”. Il numero 28 ha espresso la sua soddisfazione come di seguito:

“Sono molto felice, ho scoperto un paese favoloso dove i tifosi sono incredibili: è uno spasso giocare in Italia, è semplicemente felicità”.

Inter, Pavard esce allo scoperto: l’ha detto sullo scudetto

Pavard ha commentato il momento attuale della carriera:

“Non è necessariamente il periodo migliore della mia vita, ma è un momento che apprezzo molto: ho lasciato il Bayern per giocare difensore centrale, lo faccio all’Inter e ho la chance di essere convocato per la Francia in quel ruolo”.

Pavard si espone sullo scudetto
Pavard giura fedeltà all’Inter (LaPresse) – spaziointer.it

Nel corso dell’intervista il difensore ha dovuto replicare con risposte secche “Si-No” alle domande poste. Due interrogativi hanno entusiasmato la tifoseria nerazzurra:

“Mi immagino a Milano per tante stagioni? Sì“.

Malgrado la meta sia sempre più vicina, non è usuale nelle squadre parlare di parole “tabù” come scudetto. Tuttavia il francese si è trovato di fronte ad una situazione in cui non era possibile glissare la domanda. Finiti i jolly attraverso cui sorvolare, il centrale transalpino ha risposto affermativamente alla possibilità di trionfare in campionato a fine stagione.

La cautela regna sovrana in ogni spogliatoio che si rispetti, anche quando il traguardo è vicino come è per l’Inter. Anche se messo di fronte ad una circostanza scomoda, anche Pavard sente la meta più vicina. Un successo che può dare il via ad un nuovo ciclo cui l’ex Bayern, come affermato in precedenza, vuole partecipare.

Impostazioni privacy