Inter, Marotta sconvolge tutti: arriva l’annuncio sul futuro

Una notizia che nessuno si aspettava e che sicuramente non era nell’aria. L’Ad dell’Inter è sicuro di quello che farà in futuro.

L’Inter in questa sosta delle nazionali ha prestato molti dei propri giocatori alle rispettive nazionali. Dopo la cocente eliminazione in Champions League il club nerazzurro si concentrerà sul campionato dove l’obiettivo seconda stella è più vicino che mai. Difatti la distanza tra prima e seconda piazza è abissale e per i ragazzi di Inzaghi non sarà difficile centrare l’obiettivo.

Nel frattempo però si pensa anche al calciomercato, ai rinnovi, come ad esempio quello che dovrà firmare Lautaro Martinez o anche ai probabili addii a fine stagione e valutare eventuale esuberi. Però è anche tempo di dichiarazioni e questa volta è Giuseppe Marotta a parlare sul suo futuro. L’Ad dopo l’Inter percorrerà nuove strade e la rivelazione è sconvolgente; le sue parole.

Il futuro di Marotta dopo l’Inter

L’attuale amministratore delegato dell’Inter è alla società nerazzurra dal 2018. Il suo contratto andrà in scadenza nel 2027 ed è intervenuto alla Sala Montanari di Varese dichiarando ciò che farà a fine contratto; le sue parole:

Marotta annuncia il suo futuro
Marotta a fine contratto lascerà l’Inter – Lapresse -Spaziointer.it

Quando terminerà il mio contratto con l’Inter e lascerò il club, mi occuperò solo dei giovani.

Con questa dichiarazione Giuseppe Marotta annuncia che al termine del contratto con la società nerazzurra non rimarrà al club e inizierà una nuova avventura. Il suo obiettivo è più che chiaro e come lui stesso ammette vorrà andare a lavorare in particolar modo nei settori giovanili:

Il settore giovanile è il patrimonio più grande di una società, soprattutto dal punto di vista umano. Sono sempre più convinto che far pagare lo sport ai giovani sia sbagliato: dovrebbe essere gratuito, perché così si riuscirebbero a coinvolgere anche le famiglie povere, quelle in cui si nascondono i campioni, come accadeva una volta.

Quindi Marotta, dopo aver svolto un gran lavoro anche al club milanese dopo quello svolto alla Juve, non andrà a ricoprire ruoli dirigenziali nei club d’élite. Si occuperà dunque del calcio tra i più piccoli, in Italia, per andare ad aumentare il movimento calcistico ma per dare anche un’opportunità a chi magari non ha le risorse per accedere a questo sport.

Una vision eloquente che offrirà a Marotta un nuovo scenario futuro e aprirà a nuovi orizzonti. Nel frattempo, però, si pensa ancora al presente e nei prossimi tre anni per lui ci sarà ancora l’Inter dove dovrà portare a termine gli obiettivi prefissati a inizio viaggio con la società.

Impostazioni privacy