Taremi non basta: Marotta a caccia dell’attaccante

L’Inter pensa già al futuro. L’amministratore delegato nerazzurro, Beppe Marotta, ha le idee molto chiave in vista della prossima sessione di mercato. 

Quella subita dall’Inter di Simone Inzaghi al Civitas Metropolitano contro l’Atletico Madrid è un’eliminazione pesante, difficile da mandare giù. La vittoria per 1-0 dell’andata non è bastata alla squadra nerazzurra per uscire indenne dalla tana dei Colchoneros del ‘Cholo’ Simeone. Nel match in Spagna, valevole per il ritorno degli ottavi di Champions League, la formazione meneghina è andata incontro ad una sonora lezione. Un ko che servirà da monito alla società del presidente Steven Zhang in vista della prossima campagna acquisti. L’eliminazione patita giorni fa in Champions League, ha confermato la necessità di più alternative di qualità all’interno della rosa. 

In tal senso, l’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, starebbe già iniziando a muoversi. Non a caso, la società nerazzurra nell’ultimo periodo si è assicurata due pezzi pregiati come Mehdi Taremi dal Porto e Piotr Zielinski dal Napoli. Due giocatori di spessore che arriveranno all’Inter a parametro zero. Il centravanti iraniano dovrebbe sottoscrivere un contratto biennale da 3 milioni netti a stagione, con opzione di rinnovo per un’ulteriore annata, più un bonus alla firma. Mentre il centrocampista polacco dovrebbe legarsi ai colori nerazzurri con un accordo triennale, con un ingaggio da 4 milioni e l’opzione di rinnovo per un altro anno. 

Marotta è già all’opera in vista dell’estate 

L’Inter necessita di maggiore qualità in rosa,  dura conferma è arrivata proprio in occasione dell’eliminazione incassata in Spagna contro l’Atletico Madrid. La società nerazzurra è consapevole che Mehdi Taremi e Piotr Zielinski non bastano per alzare ulteriormente il tasso tecnico dell’organico di mister Simone Inzaghi. 

Inter Taremi non basta: Marotta a caccia dell'attaccante
Mercato Inter, Marotta a caccia dell’attaccante – (LaPresse) SpazioInter.it

Secondo il quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’, uno dei principali obiettivi che il club del presidente Steven Zhang si sarebbe prefissato in vista della prossima sessione di calciomercato sarebbe quello di assicurarsi una punta di affidabilità dietro al tandem Thuram-Martinez. Marko Arnautovic e Alexis Sanchez non stanno dando alcun tipo di garanzie a dirigenza e allenatore, per questo Marotta sarebbe già all’opera in chiave mercato. Proprio il giocatore cileno dovrebbe far posto a Taremi, chiudendo la sua seconda avventura a Milano al termine del suo contratto, che scadrà a fine campionato. 

Taremi non basta in avanti, l’obiettivo numero uno della dirigenza è quella di mettere le mani su un’altra punta in vista della prossima estate. Il centravanti iraniano è un profilo di esperienza e qualità, ma l’Inter non vorrebbe limitarsi nel parco attaccanti. La società nerazzurra sarebbe disposta ad aggiungere una nuova punta per cercare di rendere il reparto offensivo ancor più competitivo per la prossima stagione. Il club meneghino potrebbe accontentarsi anche di una seconda scelta. Tuttavia, molto dipenderà dal mercato in uscita.  

Impostazioni privacy