Atletico-Inter, Wanda Metropolitano tutto esaurito: scatta il piano sicurezza

Manca sempre meno al match del Wanda Metropolitano, attesi circa 3500 tifosi interisti.

Poco più di 24 ore di attesa ci separano dal big match tra Atletico Madrid e Inter, valido per il ritorno degli ottavi di Champions League. All’andata gli uomini di Inzaghi si sono imposti per 1-0, grazie al gol di Marko Arnautovic al 79esimo minuto, che ha fatto gioire compagni e tifosi. Le due squadre arrivano con un morale completamente differente: i nerazzurri hanno solo vinto nel 2024 e non intendono fermarsi qui mentre l’Atletico, che potrà comunque contare sul supporto dei suoi tifosi, ha vinto solo una delle ultime 5 partite disputate.

L’Inter si presenterà al Wanda Metropolitano con gli stessi 11 della gara di andata (tranne Acerbi al posto di De Vrij), unico dubbio per Simone Inzaghi è chi schierare sulla fascia destra, con Darmian favorito su Dumfries. Atletico che invece, al contrario della gara di San Siro, recupera Morata dal primo minuto, con Gimenez che probabilmente si siederà in panchina a favore del brasiliano Gabriel Paulista in mezzo alla difesa. Dubbio sulla presenza da titolare del francese Griezmann, recuperato solamente nelle ultime ore e in ballottaggio con Memphis Depay per affiancare Morata.

Atletico-Inter: la situazione per domani sera allo stadio

Per la partita di domani sera sono attesi, come detto in precedenza, 3500 supporters nerazzurri. Il quotidiano spagnolo AS riporta: “Sarà presente un numeroso corpo di polizia, perché la partita è ad alto rischio e la società vuole evitare qualsiasi problema serio durante la partita”. Inoltre, nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, si legge che lo stadio sarà tutto esaurito, con l’Atletico che punta a superare il record di presenze fatto registrare lo scorso settembre contro il Real Madrid: 69.098 spettatori (la capienza massima è di 70.470 posti).

Atletico-Inter: stadio sold out, scatta il piano sicurezza
Wanda Metropolitano, stadio dell’Atletico Madrid – ANSA – spaziointer.it

Va anche detto che, in seguito alla partita di andata, alcuni tifosi dei Colchoneros si sono lamentati del trattamento ricevuto a Milano, affermando di essere entrati allo stadio a partita già in corso. Problema che si spera non accada anche ai tifosi nerazzurri a Madrid, che in merito a problemi nelle trasferte di Champions ne sanno qualcosa (vedi la passata edizione a Oporto in occasione dell’andata di Porto-Inter).

Si attende quindi un’atmosfera molto calda allo stadio, con gli uomini di Simeone che metteranno in campo tutte le loro forze per portare la gara almeno ai supplementari. Inter che invece sarà chiamata a dimostrare un’altra volta la propria solidità e caratura europea.

Impostazioni privacy