Griezmann ci sarà contro l’Inter? Arriva il verdetto definitivo

Le condizioni di Antoine Griezmann sono uno dei temi importanti per Inter-Atletico Madrid, sfida di Champions League.

L’Inter è riuscita a trovare l’ennesima vittoria in Serie A, avvicinando così la seconda stella. Infatti, dopo la vittoria di Bologna targata Bisseck, è sempre più chiaro che i nerazzurri abbiano la strada spianata verso lo Scudetto. Ora sono sedici i punti di vantaggio sulla seconda in classifica: il Milan ha superato la Juventus, riportando Milano nelle prime due posizioni. Inoltre le inseguitrici non sembrano essere in gradi di seguire il passo della squadra di Inzaghi, per lo meno non come aveva fatto la Vecchia Signora fino a metà campionato. Quindi è fisiologico che l’attenzione passi alla Champions League.

Attenzione del gruppo squadra, dello staff, della società e dei media, per quella che può essere un’altra cavalcata nerazzurra. Tuttavia è chiaro che la Champions sia un bestia diversa dalla Serie A: ci vuole qualità, attenzione ed anche un pizzico di fortuna per arrivare in fondo. Però l’Inter porta con sé il ricordo della finale di Istanbul dello scorso anno, innalzata come punto di svolta di questo gruppo squadra. Anche se il Biscione ha da passare l’esame Atletico Madrid prima di pensare al suo futuro. Esame che può rivelarsi complicato per un nuovo fattore: Antoine Griezmann ci sarà.

Atletico-Inter, Griezmann c’è

Sono ottime le notizie che arrivano da Madrid per il Cholo Simeone, meno per l’Inter. Infatti Antoine Griezmann, uomo simbolo dei Colchoneros, sarà regolarmente della partita al Wanda Metropolitano. È un po’ la mano del destino quella che muove Inter ed Atletico verso il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. In primis per il passato di Simeone, poi per l’infortunio di Griezmann. Infatti il francese era stato costretto al cambio proprio all’andata ed ora è pronto a tornare.

Griezmann rientra con l'Inter
Champions League, Griezmann c’è (LaPresse) – SpazioInter

Infatti, come raccontato dal Mundo Deportivo, il campionissimo francese si è ripreso dall’infortunio alla caviglia e sarà della partita al Wanda Metropolitano. In particolare Simeone dovrebbe schierarlo dal primo minuto, insieme all’ex Juventus Alvaro Morata. Il ritorno di Griezmann non è solo un enorme fattore tecnico, ma anche psicologico. Infatti l’Atletico ritroverà in campo il proprio condottiero, nonché miglior marcatore all time dei Colchoneros. Inoltre Simeone dovrebbe affidarsi al sicurissimo Oblak tra i pali, mentre Savic, Witsel ed Hermoso agiranno come linea difensiva. Sulle fasce spazio a Molina a destra e a Lino a sinistra, mentre De Paul, Koke e Llorente completeranno il centrocampo dell’Atletico.

Griezmann ed emotività: come cambia l’Atletico

Chiaramente il rientro in squadra di Griezmann rappresenta un’ottima notizia dal punto di vista tecnico per Simeone: i numeri parlano da sé. Tuttavia è forse ancora più pesante il fattore emotivo. Infatti i Colchoneros hanno ritrovato una luce con il recupero di Grizou, che potrebbe beneficiare non solamente la squadra. Non è un segreto che il Wanda Metropolitano siano uno degli stadi più caldi d’Europa, come non è un segreto che la carica emotiva di un gruppo è maggiore di quella della somma dei suoi singoli. Così l’Atletico può aver pescato un jolly importante: non solo il rientro del proprio leader tecnico, ma anche un boost emotivo per squadra e tifosi.

Impostazioni privacy