Gasperini a sorpresa sulla lotta Scudetto: coinvolte Inter e Juve

Gasperini, pochi momenti prima dell’inizio della partita Juve-Atalanta, si esprime sulla lotta Scudetto fra Inter e Juve di quest’anno.

Oggi si gioca la partita valida per la ventottesima giornata di Serie A tra la Juventus, attualmente terza in classifica a -2 dal Milan, e l’Atalanta, sesta a -5 dal quarto posto occupato dal Bologna. Match molto importante quindi per la corsa Champions, obiettivo di entrambe le squadre.

I bianconeri sono oramai lontanissimi dall’Inter capolista, dopo aver provato per un periodo ad inseguire i sogni di gloria di un possibile Scudetto, adesso rischiano di scivolare addirittura a -18 in caso di sconfitta contro l’Atalanta. Un distacco sorprendente se si considera addirittura come il club bianconero avesse compiuto il sorpasso su nerazzurri nel corso di questo duello, anche se con una partita in più rispetto a loro. Ben pochi dubbi però sull’effettiva superiorità avuta dal club di Inzaghi nel complesso della stagione, sia per quanto visto in campo, che per il distacco in classifica.

Gasperini senza dubbi sulla lotta Juve-Inter

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, pochi minuti prima del calcio d’inizio di Juventus-Atalanta all’Allianz Stadium, ha rilasciato un’intervista a Dazn. Sulla domanda riguardo gli ultimi risultati della Juventus, che hanno portato i bianconeri a una distanza ormai quasi insormontabile dalla capolista, il tecnico dell’Atalanta ha voluto tenere alta la concentrazione dei propri giocatori enfatizzando il valore degli avversari. Sorprendente è stata la sua versione sulla lotta Scudetto.

Gasperini a sopresa.
Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, intervistato a Dazn prima di Juve-Atalanta. (Ansa foto) nuovevoci.it

La Juventus è una squadra forte, anche se va in difficoltà sa sempre come reagire“. Queste le parole dell’allenatore dei bergamaschi che poi sottolinea l’ottimo girone d’andata dei bianconeri, che fino allo scontro diretto stavano tenendo testa all’Inter di Simone Inzaghi: “É stato straordinario quello che hanno fatto nel girone d’andata”.

Gasperini ha poi provato a motivare la flessione avuta dalla Juventus nelle ultime partite, nelle quali affrontando Empoli, Inter, Udinese, Hellas Verona, Frosinone e Napoli ha portato a casa solamente 5 punti, abbandonando così quasi definitivamente la lotta scudetto. Secondo l’ex allenatore del Genoa, il periodo di recente crisi bianconero è dovuto all’andamento, senza eguali, della squadra di Simone Inzaghi che sta dominando il campionato italiano.

“Ha avuto una flessione dovuta, forse, all’andamento dell’Inter, ma rimane una squadra forte.” Non ci resta quindi che aspettare per vedere come andrà a finire il match all’Allianz Stadium, molto importante per il continuo della stagione e il futuro delle due squadre.

Impostazioni privacy