Dimarco punta la Champions League: “Sarà durissima”, poi l’elogio ad Inzaghi

Federico Dimarco, esterno dell’Inter, ha puntato l’appuntamento di Champions League, elogiando poi il lavoro di Simone Inzaghi.

L’Inter ha messo in cascina tutto il necessario per alzare lo Scudetto. Poi che l’effettivo evento del sollevamento del trofeo possa essere nel derby con il Milan oppure il 5 maggio lascia un po’ il tempo che trova. Anche e soprattutto perché i nerazzurri sono impegnati anche su un altro fronte, quello della Champions League. Infatti la squadra di Inzaghi se la vedrà, tra poco più di una settimana, contro l’Atletico Madrid del Cholo Simeone. È vero che il Biscione vola in Spagna forte del 1-0 dell’andata, ma il Wanda Metropolitano sarà inevitabilmente una bolgia. Bolgia che però, secondo Dimarco, il gruppo nerazzurro è pronto ad affrontare.

Federico Dimarco è sicuramente uno dei simboli di questo ciclo nerazzurro. Infatti l’esterno mancino ha trovato la propria dimensione all’Inter, adagiandosi perfettamente sulla propria fede nerazzurra. A dimostrazione di come siano i contesti a fare rendere i giocatori, invece che le mistificazioni ideologiche del gioco. Proprio Dimarco ha rilasciato un’intervista a BeIN Sports, in cui l’esterno dell’Inter ha parlato di Champions League e del suo mister Inzaghi. Dimarco ha iniziato così: “A Madrid sarà durissima, ma sappiamo cosa voglia dire giocare su campi così, come con il Porto lo scorso anno. L’Atletico è una grande squadra, ma noi andiamo a fare la nostra partita”.

Dimarco, il pensiero su Inzaghi

Fin qui nulla di strano né di particolare da parte di Dimarco. Sono le solite frasi di circostanza in vista di un big match: improbabile che l’esterno nerazzurro sveli qualche segreto dello spogliatoio dell’Inter. Dopodiché Dimarco ha parlato di un altro personaggio importante per la sua vita a Milano, cioè Simone Inzaghi. Dimarco ha elogiato i proprio allenatore: “Il mister ha un ottimo rapporto con tutti. Ci fa ridere e ci fa stare bene. Quando deve dare la sua impronta lo fa, anche per dare una mano ai più giovani. Siamo felici di averlo”.

Dimarco elogia Inzaghi
Dimarco, tra Champions ed Inzaghi (LaPresse) – SpazioInter

Quindi Dimarco ha concluso parlando del proprio capitano, Lautaro Martinez: “È uno degli attaccanti più forti del mondo. Sappiamo della sua importanza in squadra, è il nostro capitano. Speriamo continui così per tutta la stagione”. Speranza di cui si fa carico anche Inzaghi, magari concedendogli qualche minuto di riposo in Serie A, con buona pace dei fantallenatori. Anche perché lo scorso anno l’Inter ha dimostrato di poterci stare benissimo nelle migliori d’Europa. Poi per arrivare in fondo e vincere serve tutto: gruppo, condizione, qualità e mentalità. Perché no anche una sana dose di fortuna.

Impostazioni privacy