Inzaghi-Inter, futuro incerto? Marotta esce allo scoperto

A breve si disputerà Inter-Atalanta, match valido per il recupero della 21ª giornata di Serie A. Nel pre partita sono arrivate le dichiarazioni di Marotta sul futuro di Inzaghi.

Dopo la netta vittoria contro il Lecce per 4-0, è tempo di ritornare in campo per l’Inter di Simone Inzaghi. I nerazzurri a breve scenderanno in campo per sfidare l’Atalanta, nell’ultimo match di recupero della 21ª giornata di Serie A.

La squadra di Inzaghi va a caccia dell’ulteriore allungo sulle avversarie, in modo da ipotecare ancor di più il discorso scudetto. Intanto nel pre partita della gara sono arrivate le dichiarazioni di Giuseppe Marotta, che ha voluto precisare ai microfoni di DAZN la posizione di Simone Inzaghi per il futuro.

Le dichiarazioni di  prima di Inter-Atalanta

Manca ormai poco al calcio d’inizio di Inter-Atalanta. Gli uomini di Inzaghi sono pronti a dar seguito al rullino di marcia impressionante, anche se di fronte troveranno un avversario piuttosto ostico, ossia l’Atalanta. Nel pre partita sono arrivate le dichiarazioni di Giuseppe Marotta, che si è espresso sulla gara odierna, ma anche sul futuro di Simone Inzaghi e di Lautaro Martinez. L’Amministratore Delegato dell’Inter si è prima soffermato sulla gara odierna: “È un esame per continuare con le prestazioni positive, alla base c’è la prestazione e di conseguenza arriva anche il risultato. Dobbiamo continuare su questa strada. Non dobbiamo avere prudenza mai. È una partita molto importante contro un avversario difficile, neanche noi in tribuna saremo rilassati”. 

L'annuncio di Marotta sul futuro di Inzaghi e Lautaro Martinez
Inter: Marotta si espone sul futuro di Inzaghi e Lautaro Martinez – LAPRESSE – Spaziointer.it

Il dirigente nerazzurro si è poi soffermato sul futuro di Simone Inzaghi, ultimamente accostato a vari top club europei: “L’allenatore decide molto bene, Inzaghi è ben integrato qui. Sta gestendo il gruppo dei giocatori nel migliore dei modi. Prolungamento? Lui gode della stima di tutto il mondo Inter per merito acquisito, ha dimostrato grande professionalità e competenza. Anche negli altri primi club della Serie A gli allenatori hanno un contratto in scadenza nel 2025”. Infine chiusura sul capitano Lautaro Martinez e sul suo futuro in nerazzurro: “Guardiamo il presente come la partita di stasera con un occhio al futuro, per cogliere le opportunità. Vogliamo dare continuità al nostro progetto. Lautaro rappresenta parte integrante del nostro progetto, ma sui rinnovi non ci sono ansie, né da parte dei giocatori né da parte nostra”.

Dichiarazioni a tutto tondo dell’Amministratore Delegato nerazzurro, che ci ha tenuto a precisare la posizione dell’allenatore e del capitano della squadra. Ovviamente poi saranno i prossimi mesi a chiarire definitivamente quale sarà il futuro dei due punti fermi attuali dell’Inter.

Impostazioni privacy