Futuro societario Inter, cambia tutto: svolta dagli USA

Cambia il futuro dell’Inter. Zhang sta lavorando spalla a spalla con gli USA, ma ha pochi mesi di tempo per chiudere la trattativa.

L’Inter ha raccolto con magno gaudio l’esplosione di San Siro al gol di Arnautovic. Così i nerazzurri si sono presi il primo round degli ottavi di finale di Champions League ai danni dell’Atletico Madrid dell’ex Simeone. La vittoria dell’Inter è arrivata dopo un’ottima prestazione collettiva sul terreno di gioco del Meazza, però con il rammarico di essere riusciti a segnare un solo gol. Infatti lo stesso Arnautovic ha avuto più volte l’occasione giusta di sbloccare il parziale, senza però mai trovare lo specchi della porta. Poi la redenzione ha mandato in estasi San Siro, facendo dimenticare le difficoltà dell’attaccante.

Tuttavia la dirigenza e la proprietà del Biscione non solo concentrate sulla realtà sportiva del club, ma soprattutto su quella finanziaria. Infatti dal lato sportivo non c’è praticamente nessun problema: la gestione Marotta-Ausilio-Inzaghi funziona alla grande in questa stagione. Però il problema resta la situazione finanziaria ed economica del club, soprattutto guardando a maggio. In particolare il mese sarà decisivo per la scadenza del prestito di Oaktree, fissata per il 20 di maggiore. Il prestito, il cui ammontare si avvicina a 350 milioni di euro, ha permesso ai nerazzurri di riprendersi post Covid. Tuttavia potrebbe esserci una svolta targata Zhang.

Inter, la situazione Oaktree

Il 20 maggio è la data di scadenza per il pagamento del prestito di Oaktree da parte dell’Inter. Tuttavia Steven Zhang, presidente del Biscione, sta lavorando per cercare una situazione di comodo per il club nerazzurro. In particolare, secondo quanto riportato da Reuters, Inter ed Oaktree sarebbero a colloquio per cercare di rinnovare il prestito verso i nerazzurri. Infatti nella nottata di Champions League di ieri sera, alcuni emissari statunitensi erano a San Siro per assistere allo spettacolo di San Siro. Tuttavia l’opzione del rinnovo del prestito con Oaktree non è l’unica strada per i nerazzurri.

Possibile rinnovo del prestito
Inter-Oaktree- possibile il rinnovo del prestito (LaPresse) – SpazioInter

Infatti Zhang sta lavorando personalmente alla situazione, consigliato da due advisor come Goldman Sachs e Raine Group. È chiaro che l’opzione più quotata sia quella di continuare a spingere per il rinnovo del prestito con il fondo statunitense, però qualcosa potrebbe cambiare. Chiaramente Zhang vede comunque il rinnovo del prestito come opzione più facile da seguire, anche perché la struttura generale del prestito stesso è già impostata. Infatti ci sarebbero solamente due cose da cambiare: la data di scadenza e il tasso d’interesse. Proprio quest’ultimo potrebbe essere l’oggetto importante della discussione, siccome possibile fonte di guadagno per Oaktree. Al momento il tasso è al 12%, ma è destinato a crescere con il possibile rinnovo del prestito.

Impostazioni privacy