Inter-Atletico Madrid, Inzaghi trema: due top rischiano grosso

Stasare l’Inter ritorna in scena in Champions. Ultimi dubbi da sciogliere per Inzaghi che deve fare attenzione a due suoi top player contro l’Atletico Madrid.

É il giorno di Inter-Atletico Madrid, gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League. Questa stasera i nerazzurri scenderanno in campo a San Siro alle 21 contro i colchoneros in un match che si prospetta di grande livello. Inzaghi e i suoi uomini sono pronti a dare battaglia per ottenere un buon risultato in vista del ritorno in Spagna. L’Atletico Madrid, primo in classifica nel suo girone, conosce bene la forza dei vicecampioni d’Europa della scorsa stagione e farà di tutto per fermare la loro fase offensiva che sta portando l’Inter verso il titolo in Serie A.

Pochi dubbi per Inzaghi per quanto riguarda gli 11 da schierare in campo. Il tecnico piacentino, però, deve fare particolare attenzione a due suoi giocatori che rischiano grosso nel match di stasera. La loro eventuale assenza potrebbe mettere in seria difficoltà i nerazzurri ma anche a rischio la qualificazione ai quarti.

Lautaro e Mkhitaryan a rischio diffida

Lautaro Martinez e Mkhitaryan fanno tremare Inzaghi in vista della gara di ritorno in Spagna. L’argentino e l’armeno, infatti, sono diffidati e in caso di ammonizione questa sera salterebbero la sfida al Metropolitano il 13 marzo. Una preoccupazione che Simone Inzaghi deve tenere in considerazione ma alla quale non può rinunciare stasera. Lautaro e Mkhitaryan sono due perni di questa squadra e non se ne può fare a meno soprattutto in gare così importanti. Saranno titolari e spetterà a loro fare attenzione al cartellino giallo.

I due calciatori a rischio diffida
Lautaro e Mkhitaryan a rischio diffida contro l’Atletico (LaPresse) – SpazioInter

I dubbi di formazione per l’Inter sono davvero pochi secondo la Gazzetta dello Sport. L’unico assente importante è Acerbi che finora è stato sostituito da un ottimo De Vrij. L’olandese sarà al centro della difesa affiancato da Bastoni e Pavard. Sulle fasce dovrebbero tornare titolari Darmian a destra e Dimarco a sinistra dopo il turno di riposo contro la Salernitana. A centrocampo gli intoccabili Calhanoglu, Barella e Mkhitaryan e in attacco il duo Lautaro-Thuram. Inzaghi, insomma, metterà gli 11 di sempre, coloro che stanno facendo gioire e sognare tutti i tifosi nerazzurri.

Anche l’Atletico Madrid di Simeone dovrebbe schierarsi con un 3-5-2. Morata è stato convocato ma partirà sicuramente dalla panchina lasciando spazio a uno tra Llorente e Depay accanto al francese Griezmann. A centrocampo ci saranno Koke e Rodrigo de Paul mentre nella difesa a tre dovrebbero esserci Witsel, Gimenez e Hermoso.

Impostazioni privacy