“Non è la svolta”, Inzaghi spiazzato dopo Fiorentina Inter

Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter, è stato spiazzato dopo la sfida di Firenze dalle dichiarazioni dell’ex colonna nerazzurra.

L’Inter si è risvegliata in testa alla classifica di Serie A dopo la vittoria di Firenze. Infatti i nerazzurri, grazie ai tre punti conquistati al Franchi, hanno concluso l’operazione controsorpasso ai danni della Juventus, stoppata in casa dall’Empoli. Ora lo sguardo di tutti gli appassionati si sposterà a San Siro, dove domenica sera andrà in scena lo scontro diretto per eccellenza: il Derby d’Italia. La partita potrebbe quindi rivelarsi già fondamentale per il prosieguo di stagione di Inter e Juventus, pronte a dare un chiaro messaggio all’avversario più diretto, nonché quello di sempre.

Tornando alla sfida di Firenze, per tanti è stata la partita della svolta. Infatti l’Inter ha mostrato di saper vincere anche senza giocare il suo miglior calcio, soffrendo ed aggrappandosi anche alle parate di Yann Sommer. Proprio il portiere svizzero è stato decisivo in un paio di circostanze, come il salvataggio su Bonaventura e nel rigore parato a Nico Gonzalez. Tuttavia c’è chi, passando da un portiere all’altro, non vede la partita di Firenze come quella della svolta. Infatti Francesco Toldo, ex Inter e Nazionale, ha dato la sua analisi sul match del Franchi di ieri sera, passando anche per l’argomento calcio di rigore.

Inter, parla Toldo

Francesco Toldo, storico estremo difensore nerazzurro, ha tracciato un bilancio della sfida con la Fiorentina, passando anche per la lotta Scudetto. Il portiere ha parlato ai microfoni di Radio Anch’io Sport, dicendo: “L’Inter è una macchina da guerra. Lautaro e Thuram trascinano la squadra, mentre il resto del gruppo recupera e corre. Però ieri Sommer non è stato tranquillo. La Fiorentina mi piace, merita la sua posizione e c’è una speranza per la Champions”. Dopo l’analisi Toldo ha ampliato il suo discorso: “Per l’Inter quella di ieri non è la partita della svolta. Ci sono ancora tante variabili, come gli infortuni e la Champions League”.

Toldo su Fiorentina-Inter
Inter, l’analisi di Toldo (LaPresse) – SpazioInter

Dopodiché Toldo ha dato il suo punto di vista da portiere sui molti rigori sbagliati nell’ultimo turno di Serie A. L’ex Inter ha detto: “È un po’ il gioco del gatto con il topo. Nella mente di portiere e attaccante passano tanti flash. Il portiere gioca un po’ con la situazione, magari pensando che l’attaccante sia teso ed insicuro. Mi sono sempre divertito sui rigori, così come Handanovic. Gli allenatori devono far capire a chi sbaglia che così si cresce e si va avanti”. Così Toldo sui rigori sbagliati: lui ne sa qualcosa, chiedere agli olandesi per conferma.

Impostazioni privacy