“Sono permalosi”, Allegri provoca l’Inter in conferenza

Allegri durante la conferenza stampa tenuta oggi è ritornato a parlare di Inter-Juve. Il tecnico bianconero si è lasciato andare ad una piccola provocazione verso i nerazzurri.

L’Inter è pronta a tornare a giocare il campionato dopo lo stop per la Supercoppa italiana e la prossima gara sarà in trasferta a Firenze. Nel mirino c’è la vittoria e soprattutto i tre punti visto che per la prossima giornata di Serie A i nerazzurri ospiteranno i bianconeri a San Siro. Oltre a questo però, nonostante la gara in meno da recuperare contro l’Atalanta a fine febbraio, importante è anche lasciare meno distacco possibile dalla squadra di Allegri.

Ormai sulla corsa scudetto è chiaro a tutti che ad oggi le due squadre a giocarsi il titolo sono appunto l’Inter e la Juventus, motivo per il quale quello del 4 febbraio sarà un derby d’Italia ancora più sentito del solito. Definire la gara uno scontro definitivo è impossibile visto la quantità di partite che restano fino alla fine del campionato, però la vittoria di una sull’altra darebbe sicuramente più autostima alla vincitrice e porterebbe ancora più entusiasmo e voglia di fare bene per raggiungere l’obiettivo. All’andata a Torino finì 1-1, prima Vlahovic e poi Lautaro e come uno scherzo del destino in questo momento i due attaccanti sono reduci da gol importantissimi, saranno ancora una volta loro i protagonisti di questo big match? Le probabilità sono molto alte.

Allegri scherza in conferenza: la battuta sull’Inter

La lotta scudetto tra Inter e Juventus ormai è diventato argomento del giorno e in ogni conferenza stampa si cerca di rubare qualche parola o pensiero agli allenatori delle due squadre. In queste settimane ricorrente è stata la battuta fatta da Allegri su guardie e ladri a cui ha risposto anche Inzaghi.

Le parole di Allegri in conferenza
Allegri e la battuta sull’Inter (lapresse) spaziointer.it

L’argomento sembra divertire particolarmente la stampa infatti anche oggi, durante la conferenza stampa del tecnico bianconero gli è stato chiesto di fare un paragone tra Inter e Juve basandosi sul tennis. Di seguito le parole dell’allenatore: “Chi tra noi e l’Inter è Sinner e chi è Djokovic? Beh se penso da un punto di vista di età direi che noi siamo Sinner perchè siamo più giovani, mentre l’Inter è Djokovic”.

Insomma un paragone divertente inerente alla sfida che c’è stata questa notte tra i due campioni del tennis Sinner e Djokovic che si sono giocati un posto in finale agli Australian Open, che ha visto la vittoria dell’italiano. Allegri poi ha concluso scherzando: Però non lo se eh non vorrei che la prendessero a male, sono permalosi” riferendosi ai nerazzurri, visto le risposte delle volte precedenti.

 

Impostazioni privacy