Rinnovo in alto mare: l’Inter ha un piano per non perderlo

Le negoziazioni per il rinnovo sono in alto mare in casa Inter. La società nerazzurra ha un piano per non perderlo a parametro zero.

Il futuro di Lautaro Martinez non è l’unico argomento di cui l’Inter del presidente Steven Zhang sta discutendo affondo. Seppur la questione legata al ‘Toro’ argentino sia praticamente diversa, c’è un altro tema rinnovo che continua a preoccupare l’amministratore delegato della società nerazzurra, Beppe Marotta. Mentre Lautaro Martinez sembrerebbe prossimo dall’estendere il proprio contratto, c’è chi in casa Inter si avvicina a grandi passi verso l’addio. Il tema che mantiene sulle spine il club meneghino riguarda il rinnovo di Denzel Dumfries.

Seppur sia uno degli elementi principali della rosa allenata da mister Simone Inzaghi, il calciatore olandese sembra essere pronto a salutare i nerazzurri in vista della prossima stagione. Le trattative per il prolungamento del contratto sono in alto mare. Non è stato ancora trovato alcun punto di incontro nelle negoziazioni tra la dirigenza nerazzurra e l’entourage del calciatore, in scadenza nel 2025. Le parti sono lontanissime, dato che l’esterno olandese ex PSV chiede il doppio del suo attuale ingaggio.

Dumfries sempre più lontano dall’Inter: rinnovo in alto mare

Il rinnovo di Denzel Dumfries sembra diventato ormai una missione impossibile per l’Inter del presidente Steven Zhang. Le richieste dell’olandese sono elevate e la società nerazzurra non ha alcuna intenzione di accontentare il calciatore.

L’esterno ex PSV vorrebbe che il suo ingaggio attuale passasse da 2,5 milioni a 5 più bonus, mentre l’Inter ne ha messi sul tavolo 4. Le trattative sono in alto mare, con il club lombardo non è affatto propenso ad alzare l’offerta. Per questo motivo, Denzel Dumfries è destinato a lasciare la città di Milano nella prossima stagione.

Dumfries pronto a salutare
Rinnovo in alto mare: Dumfries ai saluti – (LaPresse) SpazioInter.it

Secondo ‘TuttoSport’, l’esterno olandese dovrebbe lasciare l’Inter già la prossima estate. Ad aggravare la situazione legata all’estensione contrattuale di Dumfries sarebbe stata l’abolizione del Decreto Crescita, che ha vanificato i tentativi di rinnovo del club nerazzurro.

Per non rischiare di rivivere uno Skriniar-bis, perso a parametro zero, l’Inter sembra decisa a cedere Denzel Dumfries già nella prossima sessione estiva di calciomercato. Dato che i dialoghi per il rinnovo sembrano non portare da nessuna parte, la società lombarda è disposta a considerare le eventuali offerte che arriveranno all’olandese al termine della stagione. Infatti, il club nerazzurro spera nell’Europeo della prossima estate, che potrebbe far lievitare il costo del cartellino.

Un’eventuale cammino positivo di Denzel Dumfries con l’Olanda a Euro 2024 potrebbe permettere all’Inter di trovare il giusto acquirente, evitando così di perdere il calciatore a parametro zero tra due stagioni. La cosa certa è che l’esterno destro ex PSV è destinato a mettere il punto fine al suo capitolo con la maglia dell’Inter.

Impostazioni privacy