Tra Allegri e rinnovo di Lautaro: Marotta fa chiarezza

Sono giorni importantissimi per i giocatori e la dirigenza dell’Inter, alle prese con la finale di Supercoppa italiana, e non solo. A mettere chiarezza sulle novità nerazzurre più calde l’ad Marotta.

Questo potrebbe essere lo snodo cruciale della stagione dell’Inter, partita sin da subito al massimo e in corsa ancora oggi a ritmi altissimi. La finale di Supercoppa potrebbe portare ai Nerazzurri un nuovo importante trofeo in bacheca, frutto del lavoro sinergico di un gruppo straordinario su tutti i fronti.

Tra coloro ai quali, senza dubbio, si deve dare credito della rinascita del Biscione negli ultimi anni figura l’amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta, sempre in prima linea affinché ogni cosa, in casa Inter, funzioni perfettamente. E, soprattutto, che porti i frutti sperati.

Alla vigilia del match contro il Napoli, dunque, il dirigente nerazzurro ha parlato ai microfoni di RAI Sport sul periodo che la sua squadra sta vivendo. Fra battute e metafore da parte della concorrenza, finale e rinnovo di Lautaro tanto atteso, ecco le risposte ad ogni dubbio.

Marotta sale in cattedra e scioglie i dubbi in casa Inter

Il tema più caldo nelle fila nerazzurre in questi giorni è sicuramente la finale di domani, ennesima occasione per Simone Inzaghi e i suoi ragazzi di portare un’altra coppa nel museo della squadra. La formazione nerazzurra parte in pole position secondo gli addetti ai lavori. Ma le partite secche non sono come tutte le altre, e qualsiasi cosa potrebbe accadere domani.

Tra Allegri e rinnovo di Lautaro: Marotta fa chiarezza
Marotta e il rinnovo di Lautaro Martinez -(LaPresse)- SpazioInter.it

Una volta ritornati dall’Arabia, però, l’Inter dovrà affrontare di nuovo le sue avversarie in Campionato. Con una minaccia particolare: la Juventus. Che fra partite in più e parole pungenti da parte del suo Allegri, potrebbe trovarsi a +4 sui Nerazzurri.

E proprio sulle dichiarazioni del tecnico bianconero, Marotta ha risposto così:

Io sono per la buona fede, sicuramente Allegri interpreta il suo ruolo in un ambiente suo. Noi replicheremo al momento giusto.

Per il momento tanto atteso, tuttavia, non manca molto. Perché i Nerazzurri ospiteranno la Vecchia Signora il prossimo 4 febbraio, nel secondo atto del focoso Derby d’Italia. Tante risposte sono pronte ad arrivare. E si potrebbe così avere la prima, vera chiave di lettura su chi metterà le mani sullo Scudetto.

Infine, il rinnovo del bomber Lautaro Martinez. I rapporti fra il giocatore, il suo staff e il club nerazzurro sono sempre stati costanti e molto positivi, e non dovrebbe mancare molto alla firma, messa in stand-by dagli impegni stagionali inderogabili.

La volontà del numero 10 argentino è sicuramente quella di proseguire con l’Inter. Non manca molto perché i tifosi nerazzurri ricevano questo regalo che aspettano da tempo.

Impostazioni privacy