Sarri deluso: “Abbiamo fatto una brutta figura”, poi sulla differenza con l’Inter

Al termine del match contro l’Inter, l’allenatore della Lazio Maurizio Sarri ha commentato la prestazione messa in campo. 

Simone Inzaghi si conferma uno degli allenatori più in gamba a conquistare le finali: contro il Napoli, l’allenatore nerazzurro può raggiungere le 5 finali di Supercoppa vinte, diventando dunque uno degli allenatori più vincenti in queste competizioni.

Nel frattempo, l’Inter raggiunge la finale contro il Napoli battendo con un netto 3 a 0 la Lazio di Maurizio Sarri: Thuram, Calhanoglu e Frattesi i marcatori che hanno regalato il passaggio in finale alla propria squadra.

Inter-Lazio, le parole di Sarri a fine gara

Nel post partita di Inter-Lazio, Maurizio Sarri è stato intervistato ai microfoni di Mediaset, parlando coì della prestazione della squadra biancoceleste e della netta differenza con la squadra di Inzaghi:

La differenza tra noi e l’Inter esiste, i meriti degli avversari non vanno sottovalutati. La differenza però non è quella vista sta sera, non dobbiamo sottovalutare le nostre qualità.
La nostra squadra ha sempre sofferto di black out dopo una serie di vittorie consecutive. L’Inter è una squadra di grande livello, con un centrocampo tra i più forti d’Europa.

Intervista Sarri Mediaset
Sarri mediaset spaziointer.it

Sul presidente della Lazio, Claudio Lotito, che a fine gara è entrato nello spogliatoio della squadra:

Lotito? Non era arrabbiato, era deluso come me. Abbiamo fatto una brutta figura di fronte una vasta platea televisiva. Con l’Inter si può perdere, ma non così.

Impostazioni privacy