Inter, segnale dall’Arabia: il colpo di mercato si avvicina

Mentre l’Inter attende lo scontro di domani per la Supercoppa italiana, importanti novità giungono stasera anche dallo scontro fra Napoli e Fiorentina sul fronte mercato.

Tra meno di un’ora, Napoli e Fiorentina si scontreranno per dare avvio a questa edizione della Supercoppa italiana che ha in programma grandi novità. Non più finale unica fra la detentrice dello Scudetto e la vincitrice della Coppa Italia, ma una vera e propria Final Four.

A scontrarsi, questa volta, sono attese le prime due classificate nel campionato 2022/2023 (ovvero Napoli e Lazio) e le finaliste della Coppa Italia dello stesso anno (Inter e Fiorentina). Dunque, Inter e Lazio attendono il loro match previsto per domani sera alle ore 20 italiane, mentre Napoli e Fiorentina apriranno le danze stasera.

La finale è in programma il prossimo 22 gennaio. Nel frattempo, le squadre dovranno ritornare in Italia per giocare un nuovo, importantissimo turno di Serie A. E quello previsto per questo weekend, vedrà scontrarsi proprio Inter e Fiorentina.

Ma gli occhi del mondo nerazzurro, tuttavia, non sono solo concentrati sui cambiamenti di Vincenzo Italiano nella formazione della Viola. Anzi. I Nerazzurri guardano con maggiore attenzione alle decisioni di Walter Mazzarri su un giocatore in particolare, accostato più volte alla squadra di Milano e il cui affare potrebbe essere più vicino che mai.

Inter: la novità sul fronte calciomercato

La partita di questa sera sarà molto importante, non solo per le due squadre coinvolte, ma perché ci saranno dei grandi osservati. Il calciomercato corre e i tempi per mettere a segno qualche colpo in extremis sono ormai agli sgoccioli.

L’osservato speciale di stasera è, senza dubbio, Piotr Zielinski. Destinato alla tribuna – come era stato segnalato per un errore della distinta – il centrocampista classe 1994 partirà dalla panchina.

Inter, segnale dall’Arabia: il colpo di mercato si avvicina
Piotr Zieliński -(ANSA)- SpazioInter.it

La decisione di Mazzarri di lasciare il polacco fuori dall’undici titolare è, in ogni caso, un forte segnale. Le sirene di addio squillano sempre più forti e l’Inter non vuole lasciarsi scappare il numero 20 partenopeo in scadenza di contratto a giugno.

Un parametro zero decisamente irrinunciabile per il Biscione che ha da tempo Zielinski in cima nella lista dei nomi più interessanti a cui far indossare la maglia nerazzurra nella prossima stagione.

L’Inter, dunque, continua il suo lavoro con la dirigenza del Napoli, con la speranza di poter chiudere il prima possibile l’affare. E sembra ormai questione di pochissimo tempo.

Un addio difficile quello di Zielinski al Napoli: arrivato nel 2016, con la maglia azzurra ha conquistato lo storico Scudetto 2022/2023 e la Coppa Italia 2019/2020. È giunto il tempo di una nuova era, di nuovo in Italia, ma con una maglia diversa e con cui spera di poter vincere ancor di più.

Impostazioni privacy