Lukaku meglio di Lautaro, il dato è netto: sorpresa in casa Inter

Gli ex compagni di squadra a confronto: nella classifica il belga supera il numero 10 dell’Inter

Romelu Lukaku e Lautaro Martinez: un’ex coppia d’attacco di tutto rispetto che ha fatto sognare per diverso tempo i tifosi nerazzurri e che ha portato l’ultimo scudetto. Le strade dei due si sono divise e nel peggiore dei modi, il tradimento del belga è ancora fresco e sia i tifosi che il capitano nerazzurro non hanno dimenticato. Per i due il 2023 è stato comunque un anno molto importante.

Strade diverse e destini diversi quelli dell’ex coppia Lu-La. Se è vero che Lautaro Martinez, da un lato, si conferma un ottimo attaccante mai a digiuno di gol, posizionandosi come capocannoniere nella classifica della Serie A con ben 16 reti realizzate in questa stagione, staccando di molto la seconda posizione occupata da Berardi e Giroud (fermi a quota 9), diversa è la situazione per l’attaccante della Roma.

Lukaku meglio di Lautaro: la classifica che sorprende

Nella classifica marcatori della Serie A 2023-2024, Lukaku è fermo in quarta posizione con le sue otto reti messe a segno con la maglia giallorossa in questa stagione mentre Lautaro è primo in solitaria. Numeri da record per Lautaro Martinez che in maglia nerazzurra ha totalizzato 262 presenze e 120 gol. Il dato però viene ribaltato se confrontato con i risultati in Nazionale dove i due hanno avuto risultati ben diversi. Lautaro può sorridere riguardo a tutto ciò, Lautaro invece meno.

Lukaku è stato eletto come “miglior marcatore internazionale” del 2023, sancito dal premio IFFHS. L’attaccante giallorosso ha realizzato ben 15 reti con il Belgio e 7 nelle coppe internazionali (2 in Champions League e 5 in Europa League) posizionandosi davanti a giocatori del calibro di Cristiano Ronaldo, Haaland e Mbappé. Lukaku aveva già vinto il premio di miglior marcatore internazionale nel 2020, quando aveva collezionato 16 reti.

Lukaku E Lautaro
Lukaku e Lautaro: i due ex compagni di squadra a confronto (LaPresse – spaziointer.it)

Tutta un’altra storia in Nazionale invece per Lautaro Martinez, che non rientra nella classifica (in cui è presente, tra gli altri, anche Osimhen) e che con la maglia dell’argentina non raggiunge i numeri che ha dalla sua parte in nerazzurro. Con l’Argentina, infatti, dal 2018 – anno in cui ha esordito – ha totalizzato in 54 presenze appena 21 gol.

Lukaku è presente anche nella classifica dell’IFFHS di “Miglior marcatore maschile” del 2023, vinta da Cristiano Ronaldo con i suoi 54 gol, seguito da Mbappé, Kane e Haaland. L’attaccante belga si posiziona sesto con le sue 40 reti.

Impostazioni privacy