Inter, colpo last minute: il club deluso, serve una sterzata definitiva

Marotta si è stufato di aspettare: pronto al ritorno sul mercato per garantire ad Inzaghi una rosa competitiva fino alla fine della stagione.

L’Inter è campione d’inverno, un riconoscimento fine a sè stesso ma stimolante per il proseguo del campionato nel migliore dei modi possibili. Inzaghi può contare sulla forza dei suoi calciatori a partire dalla difesa con Darmian e Carlos Augusto così esterni di centrocampo così braccetti nei 3 di difesa. A centrocampo ci sono Calhanoglu alla regia con Barella e Mkhitaryan pronti all’assalto con Frattesi disposto ad entrare dalla panchina e cambiare il risultato, così come accaduto contro l’Hellas Verona nella giornata di ieri, nonostante le numerose polemiche.

Il grattacapo nerazzurro è evidente e interessa il reparto offensivo: con Lautaro Martinez e Marcus Thuram che, sicuramente, completano la coppia più prolifica di questa Serie A, tra gol e assist, e la migliore sul piano del rendimento, il problema ricade sul duo Sanchez-Arnautovic. Il cileno e l’austriaco hanno colmato il vuoto lasciato da Edin Dzeko e Romelu Lukaku, accasatisi rispettivamente al Fenerbahce e alla Roma, dopo essere tronato al Chelsea, proprietario del cartellino del belga.

Inzaghi stufo, il mercato può essere un’opportunità

Con lo stop del Decreto Crescita e l’acquisto di Tajon Buchanan dal Bruges per sopperire al lungodegente Juan Cuadrado, l’Inter è praticamente spalle al mauro. La dirigenza nerazzurra, infatti, non ha più budget a disposizione, ma l’eventuale vittoria della terza Supercoppa Italiana di fila potrebbe condurre Marotta sul mercato per ricercare un attaccante più di rilievo.

Sanchez-Arnautovic, la coppia d'attacco ha deluso l'ambiente nerazzurro
Sanchez-Arnautovic, la coppia d’attacco ha deluso l’ambiente nerazzurro (LAPRESSE) – SpazioInter.it

L’obiettivo è che sia sul breve o lungo periodo di non confermare Sanchez e Arnautovic, tutt’altro che all’altezza delle aspettative. L’ex Arsenal ha collezionato 14 gettoni e 473 minuti totali, impreziositi soltanto da due gol in Champions League mentre l’ex attaccante del Bologna ha subito un grave infortunio a settembre ed ha collezionato 17 presenze impreziosite da soltanto due gol e due assist in un totale di 571 minuti giocati.

Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport” la dirigenza nerazzurra ha la sola opportunità di acquistare un attaccante in prestito o a costo zero. Un colpo last minute che potrebbe dare una grossa mano a Simone Inzaghi dato che gli impegni sono molteplici ed uno dietro l’latro. Preservare le forze non è più un consiglio ma un imperativo e per tener fede a ciò Marotta e Ausilio sono pronti a gettare le basi per raggiungere l’obiettivo: la seconda stella.

Impostazioni privacy