Inter, esclusione eccellente: Inzaghi lo lascia fuori

Il 2024 dell’Inter aprirà i battenti domani nel lunch match dell’Epifania contro il Verona. Nella formazione anti-scaligeri Inzaghi sta meditando una mossa sorprendente.

La Serie A si affaccia sul nuovo anno con l’ultima giornata del girone d’andata. A pochi centimetri dal giro di boa, la capolista Inter aprirà la giornata della Befana nel lunch match. Alla “Scala del calcio” arriva il Verona di Marco Baroni, reduce da un periodo tutt’altro che positivo. I nerazzurri vogliono cominciare il 2024 conquistando il titolo di campione d’inverno. Per farlo occorrerà una vittoria dopo il mezzo passo falso di Genova.

Certamente Inzaghi sarà in parte agevolato dal rientro di due pupilli come Federico Dimarco e Lautaro Martinez. I due hanno saltato le ultime gare contro Lecce Genoa e, specialmente nell’ultima trasferta, l’assenza ha pesato.

Il Toro, così come l’estero azzurro, sono tornati ad allenarsi con il resto del gruppo nella giornata di ieri e scalpitano. Il capitano, in particolare, ha trasmesso tutta la voglia di tornare a gonfiare la rete con una storia Instagram pubblicata mercoledì. L’intenzione c’è tutta, ma ora la scelta finale sta all’allenatore. Molto dipenderà dalla rifinitura odierna, in cui saranno valutati i due rientranti.

Inter, Lautaro verso il recupero a pieno regime: la scelta di Inzaghi per il Verona

La sensazione è che, malgrado il recupero, Inzaghi non voglia rischiare il proprio numero 10. Come affermato da Tuttosport, il tecnico vuole procedere con cautela per avere il capitano al 100%, visto anche l’impegno non proibitivo. Con ogni probabilità, quindi, le chiavi dell’attacco saranno nuovamente affidate alla coppia Thuram-Arnautovic. 

Lautaro verso la panchina contro il Verona
Arnautovic in vantaggio su Lautaro verso il Verona (LaPresse) – spaziointer.it

Dopo alcune prestazioni sottotono, l’austriaco si è dimostrato in crescita. L’assist contro i salentini è stato il primo vero lampo del vero Marko, che si è ripetuto con una buona performance a “Marassi”. L’auspicio del popolo interista è che il numero 8 abbia ancora fame per dare l’apporto necessario anche domani.

D’altro canto, però, c’è un Lautaro che vuole tornare al fianco del suo partner il prima possibile. Non è assolutamente da escludere uno spezzone per l’argentino, che ha bisogno di minuti sulle gambe per tornare a carburare dopo quell’infortunio in Coppa Italia contro il Bologna che aveva mandato in apprensione tutto il mondo Inter. 

Il problema fisico sembra oramai alle spalle e tutti, Thuram compreso, vogliono rivedere l’attuale capocannoniere della Serie A in campo. Anche il francese ha palesato due versioni diverse di sé, con o senza Lautaro. Tikus è ancora a secco quando il Toro non è in campo. Il ritorno del centravanti sarebbe un toccasana anche per il numero 9, che vuole tornare ad esultare a suon di gol e assist.

Impostazioni privacy