Inzaghi in diretta: “Match insidioso”, poi la ‘coccola’ ad Arnautovic

Simone Inzaghi ha parlato prima della sfida di Marassi, raccontando la sua visione sulla sfida contro il Genoa.

Tutto pronto a Marassi per la sfida tra Genoa ed Inter. I nerazzurri passano per un altro gradino importante della propria stagione e, soprattutto, per terminare l’anno con il sorriso. Una vittoria sarebbe importantissima contro il Grifone, anche perché c’è la possibilità di mettere pressione alla Juventus, impegnata domani sera contro la Roma.

Genoa-Inter, parla Inzaghi

Nel prepartita di Genoa-Inter Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di DAZN, dando uno sguardo sulla partita di Marassi. In particolare l’allenatore nerazzurro ha toccato diversi temi interessanti, tra cui il peso specifico della partita ed il lavoro che serve da parte di Arnautovic.

Inzaghi
Inzaghi, tra Genoa e attaccanti (LaPresse) – SpazioInter

Inzaghi ha iniziato così, partendo dalla insidie della partita di Genova:

“È una partita insidioso, stanno bene fisicamente e mentalmente. Arrivano da risultati positivi e dobbiamo fare una partita da vera Inter”.

Dopodiché Inzaghi è passato ad Arnautovic e agli attaccanti, raccontando il suo punto di vista sul lavoro richiesto al reparto:

“Gli attaccanti vivono per il gol, ma devono essere bravi a mettersi a disposizione della squadra. Specifiche per Arnautovic non ne ho, ma gli attaccanti devono aiutarci a fare una buona partita”.

Queste le parole di Inzaghi nel prepartita di Genoa-Inter. Sarà chiaramente importante il lavoro della coppia Arnautovic-Thuram per portare a casa i tre punti e chiudere da campione d’inverno.

 

Impostazioni privacy