Calciomercato Inter, manca solo la firma: Marotta quasi ‘obbligato’

L’inizio del calciomercato è praticamente imminente e l’Inter è già in trattativa, con Marotta che come sempre si muove d’anticipo

Manca sempre meno alla conclusione dell’anno che porterà all’apertura del calciomercato. Sessione in cui i club avranno modo di intervenire sulle situazioni più precarie. Dunque, non solo il campo come preoccupazione principale, ma anche tutto il contorno, soprattutto per i dirigenti che dovranno lavorare per giocare d’anticipo.

É il caso dell’Inter che – dopo la delusione dell’eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Bologna di Thiago Motta – non solo dovrà pensare a concludere le ultime partite di campionato, ma dovrà risolvere anche alcuni problemi in casa.

Calciomercato Inter: Marotta lavora sulla firma

1 gennaio 2024 rappresenterà una data importante, chiaramente non solo per l’avvento del nuovo anno che segnerà novità ed obiettivi da raggiungere.

Ci sarà l’apertura del calciomercato, ma non solo. Infatti dal prossimo primo gennaio, non sarà più applicabile da parte dei club, utilizzare la possibilità del decreto crescita. Un’opzione che penalizzerà molti club che spesso ne facevano di tale opzione la loro forza. L’Inter, dunque dovrà essere celere su alcuni rinnovi proprio per cercare di usufruire ancora di questa chance.

Marotta pronto a rinnovare
Inter, il club ha deciso – Ansa – Spaziointer 231223

Diversi i nomi su cui l’Amministratore Delegato nerazzurro, Beppe Marotta dovrà lavorare affinché siglino la loro firma. In primis l’armeno Henrikh Mkhitaryan il cui contratto scadrà nei prossimi mesi, dunque motivo in più per evitare di perdere il cartellino del calciatore. E’ importante raggiungere subito la firma, proprio per sfruttare ancora la regola del decreto crescita.

L’accordo tra club ed entourage del giocatore e di estendere il contratto per altri due anni, sino al 2025 a tre milioni e mezzo a stagione, con opzione per il terzo anno, ovvero fino al 2026. Gli altri due nomi su cui i nerazzurri stanno lavorando sono Federico Dimarco e Lautaro Martinez, forse i due che più simboleggiano questi colori, che oggi saranno out contro il Lecce.

Certo del rinnovo anche Matteo Darmian, come rivelato da calciomercato.it, il vero uomo in più della corazzata di Simone Inzaghi. Anche per il difensore c’è l’opzione di estensione fino al 2025.

Più difficile invece il discorso riguardante Denzel Dumfries, che tra problemi d’affidabilità e rumors d’interesse soprattutto dalla Premier League, non è il primo nome in cima alla lista del taccuino di Marotta. Dunque ore caldissime quelle che aspetteranno la dirigenza del club di Steven Zhang che dovrà lavorare per trattenere ancora per molto i volti più prestigiosi della rosa.

Impostazioni privacy