Ansia Lautaro: è arrivato il verdetto verso Inter-Lecce

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, l’Inter deve fare i conti con l’infortunio di Lautaro Martinez. Svelate le condizioni del numero 10 nerazzurro

Ieri sera l’Inter ha giocato a San Siro lo scontro diretto valido per il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia contro il Bologna di Thiago Motta. Nono sono bastati i 90 minuti di gioco per decretare il vincitore, il match si è prolungato ai supplementari. Ai nerazzurri sono bastati solo due minuti per segnare la rete dell’1-0 grazie al gol di testa di Carlos Augusto, che Ravaglia non è riuscito a parare. Il Bologna, nonostante lo svantaggio, è però rimasto in partita e al 112‘, grazie alla rete di Beukema, l’ha pareggiata. Poi il tocco sotto di Ndoye a beffare Audeto.

L’Inter viene così eliminata dalla Coppa Italia dopo due anni di fila in cui n’è stata vincitrice. Quest’anno il trofeo sarà vinto da un’altra italiana nel frattempo i nerazzurri saranno concentrati prima sulla semifinale di Supercoppa che si giocherà a gennaio in Arabia e poi sulla Champions League dove incontreranno l’Atletico Madrid. Senza dimenticare però il campionato, obiettivo principale di quest’anno, la vittoria dello scudetto permetterebbe infatti all’Inter di cucirsi sul petto la seconda stella.

Le condizioni di Lautaro Martinez dopo Inter-Bologna

Oltre all’eliminazione dalla competizione, Simone Inzaghi deve fare i conti anche con le condizioni di Lautaro Martinez che ieri è uscito dal campo strofinandosi l’adduttore sinistro e un po’ zoppicante.

Infortunio Lautaro Martinez
Le condizioni di Lautaro dopo Inter-Bologna (LaPresse) spaziointer.it

Il numero 10 nerazzurro aveva già sentito tirare ma non ha voluto lasciare i suoi compagni a combattere da soli, infatti ha aspettato la rete dell’1-0 prima di dare l’ok per la sua sostituzione. Ancora non si conosce l’entità dell’infortunio ma probabilmente potrebbe trattarsi di un affaticamento o meglio è quello che tutti si augurano.

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, domani 22 dicembre il giocatore si sottoporrà agli esami strumentali per cercare di capire meglio la situazione e continuerà ad essere valutato giorno per giorno. Al momento sembrerebbe in forte dubbio per la gara di sabato pomeriggio contro il Lecce. L’Inter non vuole mettere il suo attaccante a rischio dunque se dovesse essere evidenziata qualsiasi cosa non verrà convocato e si punterà a farlo rientrare per Genoa-Inter del 29 dicembre. De Vrij e Sanchez, invece, hanno svolto l’allenamento di oggi ancora a parte e domani dovrebbero rientrare in gruppo.

Impostazioni privacy