Inzaghi meglio di Conte e Mourinho: manca solo una cosa

L’Inter continua a confermasi la capolista indiscussa della Serie A. Il dato su Simone Inzaghi esalta i tifosi nerazzurro

Ad oggi, sembra essere l’Inter di Simone Inzaghi la protagonista indiscussa del campionato di Serie A. I nerazzurri si sono presi la scena della massima serie e con essa anche la testa della classifica, piazzandosi a +2 dalla Juventus e a +9 dai rivali storici del Milan. La squadra allenata da mister Simone Inzaghi sta dominando in campionato, mostrando di avere un attacco straripante e una difesa solida.  Per i nerazzurri parlano i numeri. L’Inter ha attualmente il miglior attacco e la miglior difesa della Serie A: 37 gol fatti e appena 7 subiti.

La partenza sprint in questa prima parte di stagione dell’Inter è stata a dir poco perfetta, nonostante il ko casalingo contro il Sassuolo. Dalla sconfitta subita in finale di Champions, la squadra di Simone Inzaghi sembra essere uscita con maggior consapevolezza dei propri mezzi. I frutti si stanno vedendo nel corso di questa stagione, in cui l’Inter sembra essere almeno fin qui una macchina perfetta.

L’Inter sta recitando un ruolo da protagonista anche in Champions League, non a caso i nerazzurri hanno già in tasca il pass per gli ottavi. La squadra di Inzaghi si giocherà il primato del girone nell’ultimo match della fase a gironi contro la Real Sociedad, in programma domani a San Siro. Simone Inzaghi ha innalzato il background dell’Inter a suon di vittorie. Il tecnico di Piacenza è saldamente al comando della formazione nerazzurra, con l’obiettivo di scrivere la storia del club in questa stagione.

Inzaghi meglio di Conte e Mourinho

Nel calcio, il destino di un club spesso e volentieri è scritto dalla mano degli allenatori che lo guidano. E quest’anno, nell’epopea dell’Inter, mister Simone Inzaghi si sta rivelando una pietra angolare fondamentale.

Il percorso nelle competizioni europee, culminato con la finale di Champions, ha giocato un ruolo determinante nel far compiere a mister Inzaghi un salto di qualità evidente, un progresso riconosciuto persino dall’amministratore delegato, Beppe Marotta, che in passato non era stato del tutto favorevole al tecnico piacentino.

Inzaghi fa sognare i tifosi
Numeri da record per Inzaghi – (LaPresse) SpazioInter.it

Simone Inzaghi continua ad incidere il suo nome nella storia dell’Inter. Presto il tencico nerazzurro diventerà il sesto allenatore più presente nella storia dell’Inter, eguagliando Foni con 135 panchine. Questo lo porterà a unirsi a leggende come Herrera, Mancini, Trapattoni, Weisz e Bersellini, tutti protagonisti in passato di trionfi nazionali.

Ma Inzaghi, mentre si pone l’obiettivo di portare la seconda stella all’Inter, ha già conquistato un primato tangibile: attualmente detiene la percentuale di vittorie più alta tra gli allenatori nerazzurri con più di 100 panchine, registrando un impressionante 65,12%. Un’efficacia che lo pone davanti agli ultimi grandi nomi come Antonio Conte (62,75%) e Jose Mourinho (62,03%), nel confronto con i quali manca soltanto una cosa: lo scudetto. 

Il merito di Inzaghi nel plasmare la squadra e nel condurla a risultati di prestigio non può essere sottovalutato. La sua capacità di gestione e la mentalità vincente stanno dimostrando di essere un vero e proprio catalizzatore per l’Inter nel corso di questa stagione.

Il tifoso nerazzurro guarda con speranza al futuro, sperando che il brillante rendimento di Inzaghi e della sua squadra possa essere la chiave per raggiungere traguardi ancora più grandi. Con questi dati, i supporter nerazzurri vedono ancor più vicino il sogno legato alla seconda stella.

Impostazioni privacy