Inter, Pirlo fa gongolare i tifosi: rivelazione incredibile

Le parole di Andrea Pirlo scioccano tutti soprattutto i tifosi della Juventus. L’ex centrocampista ha fatto una rivelazione shock proprio sull’Inter.

L’Inter di Simone Inzaghi quest’anno sta dimostrando di essere super determinata a credere nel sogno scudetto e soprattutto alla seconda stella cucita sul petto. I risultati parlano chiaro, la voglia c’è e si vede ma è molto importante avere una squadra compatta ed unita proprio come quella di cui dispone il tecnico nerazzurro.

Durante l’ultima gara di Serie A, l’Inter ha sfidato il Napoli al Diego Armando Maradona dove ha battuto gli attuali campioni d’Italia con un netto 0-3. Su 14 partite giocate, i nerazzurri ne hanno vinte 12, pareggiate 2 e perse soltanto una contro il Sassuolo.

Anche in Champions League il percorso stagionale sta andando in discesa, ottimi risultati e una qualificazione agli ottavi arrivata con due giornate di anticipo. Quest’Inter insomma fa sognare e tantissimi sono i tifosi nerazzurri che la sostengono e seguono ovunque anche nelle trasferte europee.

Tra i tanti tifosi nerazzurri ce n’è stato uno che con la sua dichiarazione ha scioccato veramente tutti, visto il suo passato, si tratta dell’ex giocatore ed ora allenatore della Sampdoria: Andrea Pirlo.

Pirlo sciocca tutti: “Da bambino tifavo l’Inter”

Pirlo, ha rilasciato una recente intervista a Radio TV Serie A in collaborazione con RDS durante la trasmissione “Storie di serie A” dove si è lasciato andare ad una confessione che lasciato veramente tutti senza parole.

Pirlo sciocca tutti: le parole
La dichiarazione shock di Pirlo (lapresse) spaziointer.it

Tra i tanti temi affrontati dall’ex centrocampista, quello che ha fatto più scalpore è stato senza dubbio quello relativo ai ricordi della propria infanzia, dove Pirlo ha parlato della sua esperienza con il calcio però non come calciatore ma come tifoso. Di seguito la sua dichiarazione: “Da bambino ero tifosissimo dell’Inter; mio papà mi portava a Viareggio in vacanza e quando l’Inter era in ritiro in quelle zone, li raggiungevo per farmi fare gli autografi.”

Una confessione che sicuramente ha spiazzato i tifosi bianconeri che sono stati abituati a vedere Pirlo come una bandiera prima come giocatore e poi, anche se per poco, come allenatore. L’ex giocatore ha raccontato che quando inizi a giocare da professionista non tifi più la squadra che tifavi da bambino, pensi semplicemente a fare il tuo lavoro sempre al massimo e inizi a tifare la squadra per la quale giochi, potrebbe sembrare impossibile ma viene naturale.

Pirlo, da giocatore, ha vestito le maglie delle tre big del calcio italiano: Milan, JuventusInter e la prima è stata proprio quella nerazzurra. La sua esperienza nel club interista non è durata molto. Nel 1998, a 19 anni, fu ingaggiato dalla società di Massimo Moratti ma dopo una stagione  fu ceduto in prestito alla Reggina. Subito dopo ha fatto ritorno in nerazzurro  ma a metà stagione tornò al Brescia e nel 2001 fu ceduto al Milan.

Impostazioni privacy