Inzaghi sorpresa ancora: nuovo ruolo e tutti spiazzati

L’Inter in vista dell’Udinese è pronta a cambiare dopo alcune defezioni, Inzaghi potrebbe stupire tutti con le sue scelte nel prossimo match

L’Inter di Simone Inzaghi non si ferma più. I nerazzurri continuano la loro corsa verso lo scudetto dopo la vittoria allo stadio Diego Armando Maradona contro il Napoli per 3-0 che li proietta di nuovo al primo posto a discapito della Juventus, uscita vincitrice dalla partita in terra brianzola contro il Monza.

Gli uomini di Simone Inzaghi, sono un vero rullo compressore, sia in campionato che in Champions League. Primo posto in entrambe le competizioni, gioco spumeggiante e convinzione nei propri mezzi. Per il prossimo match di campionato però, visto alcune defezioni difensive, Inzaghi proverà nuove alternative, tra le più accreditate ci sarebbe quella di spostare sulla destra Carlos Augusto o in casi estremi mettere Frattesi come quinto di centrocampo.

Inzaghi prova Carlos Augusto a piede invertito come quinto di destra

I nerazzurri preparano la prossima partita di campionato contro l’Udinese. Inzaghi dovrà fare a meno di alcuni difensori ed è quindi costretto a sperimentare nuove tattiche di gioco, spostamenti e ruoli.

L’idea che più sta avanzando nella mente del tecnico piacentino, come riporta il giornalista Pasquale Guarro, è quella di spostare l’esterno sinistro Carlos Augusto a destra e farlo giocare quindi a piede invertito.

Idea Carlos Augusto esterno destro per sostituire Dumfries.
Inzaghi prova Carlos Augusto esterno destro al posto di Dumfries – LAPRESSE – spaziointer.it

Con l’indisponibilità di dì Dumfries, Inzaghi è costretto a correre ai ripari. Oltre lo spostamento dell’esterno brasiliano, ci sarebbe l’idea di mettere Bissek come braccetto di destra e avanzare Darmian nei cinque di centrocampo.

Ultima, ma più remota scelta che potrebbe prendere il tecnico dell’Inter è quella di spostare il centrocampista Frattesi dal centro all’esterno come quinto a destra. L’Inter, quindi, si prepara al prossimo match di Serie A con non pochi dubbi di formazione. I nerazzurri, oltre all’Udinese tra le mura amiche, dovranno pensare all’ultimo atto dei gironi di Champions League, dove a San Siro contro la Real Sociedad si giocheranno il primato in classifica.

Settimana fondamentale quindi per l’Inter, che in pochi giorni potrebbe consolidare il primo posto in Serie A, in vista anche del big match tra la Juventus e il Napoli ed inoltre potrebbe qualificarsi come prima del girone in Champions League. Risultati che ad inizio stagione si pensava fossero sì alla portata dei nerazzurri ma non con così tanta facilità, il tutto, grazie al sapiente lavoro di Simone Inzaghi sulla panchina.

Impostazioni privacy