“Ci sono riusciti solo in tre”: Inter, Sommer adesso sta convincendo tutti

Il dato certifica il rendimento impressionante dell’estremo difensore nerazzurro, i tifosi si godono lo svizzero.

L’Inter, dopo la fondamentale vittoria arrivata ieri al Diego Armando Maradona, si gode il primato in classifica a quota 35 punti, due di vantaggio sulla Juventus inseguitrice. I nerazzurri sono ormai diventati la squadra da battere, la prepotente candidatura allo Scudetto è sotto gli occhi di tutti. Gran parte del merito va attribuita a Simone Inzaghi, abile nel saper gestire i nuovi arrivati – magistralmente individuati da Beppe Marotta – all’interno del gruppo e, soprattutto, impeccabile nella gestione e preparazione delle partite.

L’impressionante rendimento dei meneghini è anche frutto di un gran lavoro di programmazione da parte degli organi societari, l’Inter domina in tutti i campi.

I tifosi adesso esigono la conquista del ventesimo titolo nazionale, ma la stagione è lunga e bisognerà allontanarsi dalla Juventus che continua a tenere il fiato sul collo al Biscione. D’altra parte, l’obiettivo sembra essere stato compreso e fortemente voluto anche dai calciatori che, partita dopo partita, lasciano l’anima in mezzo al campo; uno su tutti il capitano Lautaro Martinez, attualmente capocannoniere dell’intero campionato grazie alle tredici marcature arrivate nei primi quattordici match. Nelle reti del Toro di Bahia Blanca è presente il segno di Marcus Thuram, partner che si sposa alla perfezione con l’argentino.

L’Inter si gode Yann Sommer: solo tre calciatori sono riusciti a segnargli negli ultimi 26 tiri in porta

Indubbiamente, l’attuale rendimento dell’Inter è garantito non solo dagli uomini del reparto offensivo, ma soprattutto dalla cura dei dettagli in fase difensiva. Nella sessione estiva di calciomercato, in casa nerazzurra si è registrato l’importante addio di Onana, uno dei migliori estremi difensori passati nel club meneghino. L’ex Ajax è stato rimpiazzato da Yann Sommer, portiere di esperienza internazionale che in questa prima parte di stagione sta trascinando la squadra ai numerosi successi; a dimostrazione di ciò, c’è un dato che fa sorridere i tifosi interisti.

Sommer
Impressionante statistica su Yann Sommer, SpazioInter (ANSA FOTO)

Infatti, negli ultimi ventisei tiri in porta incassati, solo tre giocatori sono riusciti ad insaccare il pallone alle spalle del portiere svizzero, vale a dire Gloukh del Salisburgo – nella sfida di Champions League – Gianluca Scamacca e Dusan Vlahovic. Ad ogni modo, in tutte e tre le partite i nerazzurri sono riusciti a conquistare i tre punti. Inevitabilmente, ci sarà bisogno di proseguire il gran lavoro in fase difensiva nel tentativo di conquistare un importante trofeo, la palla passa nelle mani dell’allenatore piacentino.

Impostazioni privacy