Inzaghi: “Siamo stati molli”, poi il commento sul tiro di Barella

Pazza Inter in quel di Lisbona in occasione della penultima partita del girone di Champions. 

Dopo essersi ritrovata in svantaggio di tre reti nei primi 35 minuti della gara, messe a segno dall’ex Joao Mario, l’Inter di Simone Inzaghi è riuscita a recuperare il triplo svantaggio nella seconda frazione di gioco, grazie ai gol di Arnautovic, Frattesi e Alexis Sanchez. Un’Inter che non approccia bene alla gara, ma che nel secondo tempo ha tutte le forze per riprenderla.

Benfica-Inter, le parole di Inzaghi nel post partita

Nel post partita di Benfica-Inter, ai microfoni di Mediaset Infinity è intervenuto il tecnico nerazzurro, Simone Inzaghi. L’allenatore ha analizzato l’approccio alla gara, considerando il fatto di aver cambiato 8 giocatori rispetto all’ultima gara:

Avendo visto una reazione e avendo sfiorato una vittoria, mi prendo le cose buone del secondo tempo. Nel primo tempo dovevamo fare di più, abbiamo iniziato molli, me compreso che non ho messo grinta: le partite di Champions sono importanti e tutte difficili.

Benfica-Inter LaPresse spaziointer.it

Sulla prestazione della squadra e dei singoli giocatori:

Io ho 20 titolari e so che posso contare su tutti; non era colpo dei singoli, ma dell’approccio di tutta la squadra. Nella pausa, abbiamo parlato, abbiamo fatto qualche modifica tattica.
Se il tiro di Barella fosse entrato, avremmo vinto una partita incredibile.

Sulle prossime gare nerazzurre:

Sappiamo che il primo posto nel girone ce lo giochiamo nell’ultima partita, però intanto prepariamo la partita di domenica che sarà molto importante, contro il Napoli.

Impostazioni privacy