Non solo Marotta, in casa Inter è tempo di rinnovi: quali saranno i prossimi

I Nerazzurri pianificano il futuro e dopo quello del ds sono pronti molti altri rinnovi. I tifosi possono stare tranquilli.

Negli ultimi anni l’Inter è sempre stata capace di contraddistinguersi per una cosa: la progettazione. Nonostante le note difficoltà economiche, il club è sempre caldo in piedi e molto lo si deve alla capacità della dirigenza di agire con netto anticipo. Così con alle porte il big match con la Juventus, i Nerazzurri continuano a pensare al futuro e sono già pronti a percorrere la strada del rinnovo per molti top player.

Lautaro, Dimarco e molti altri: il punto sui rinnovi in programma

Proprio in giornata la Beneamata ha ufficializzato i rinnovi di Beppe Marotta, ma anche di Piero Ausilio e Dario Baccin, dopo aver chiuso il discorso dirigenza è ora tempo di concentrarsi su quello relativo ai giocatori. Come infatti riporta la Gazzetta dello Sport è ormai tutto pronto per la fumata bianca sui rinnovi di alcune pedine ritenute fondamentali:

Henrikh Mkhitaryan: in scadenza a giugno 2024, prolungherà il suo contratto di un altro anno con opzione fino al 2026.

Federico Dimarco: in scadenza nel 2026, rinnoverà per altri due o tre anni. Lo stipendio passerà dagli attuali 2.2 milioni ai 4 più bonus.

Rinnovi Inter, quali saranno i prossimi
Rinnovi Inter, quali saranno i prossimi (ANSA) – spaziointer.it

Matteo Darmian: in scadenza a giugno 2024, già presente una clausola per prolungare fino al 2025 ma si sta pensando ad un rinnovo biennale.

Denzel Dumfries: in scadenza nel 2025, si sta trattando per il rinnovo che dovrà arrivare prima dell’estate (altrimenti si penserà alla cessione per non perderlo a zero).

Lautaro Martinez e Nicolò Barella: in scadenza nel 2026, entrambi rinnoveranno fino al 2028 ma non prima della prossima primavera.

Impostazioni privacy