Inzaghi è stufo, a gennaio lo manda via: cifre ridicole

L’Inter sarà sicuramente una delle società più attive sul mercato per gennaio: ci sarà anche qualche addio a titolo definitivo.

Simone Inzaghi ha chiesto una rosa sempre più competitiva per continuare a competere ai massimi livelli per tutte le competizioni in cui partecipa la squadra nerazzurra. Questa stagione sarà fondamentale per confermare lo status di top club e per farlo sarà determinante cercare di arrivare di nuovo fino in fondo in Champions League e vincere lo Scudetto in Serie A.

Il calciomercato di gennaio sarà tappa essenziale per rendere la rosa di Inzaghi ancora più forte e completa sotto tutti i punti di vista e in tutti i reparti. Ci sarà anche qualche addio “doloroso” per i calciatori che non hanno saputo dimostrare tutto il proprio valore in nerazzurro.

Calciomercato Inter, addio a gennaio: ha deciso Inzaghi

Il calciomercato dell’Inter sarà fatto sicuramente di colpi in entrata di grande livello ma anche di qualche cessione a titolo definitivo che servirà per rimpolpare le casse societarie. Il bilancio si sa ormai che è fondamentale e Simone Inzaghi sta stilando la lista dei nomi che reputa cedibili già in questa stagione.

Non tutti i calciatori presenti in rosa si sono dimostrati all’altezza della situazione e la loro cessione sarà propedeutica per andare a lavorare, poi, sugli acquisti che invece miglioreranno la rosa.

Stefano Sensi Inter
Stefano Sensi Inter (LaPresse) Spaziointer.it 23112023

Tra i nomi al passo d’addio c’è sicuramente quello di Stefano Sensi. Utilizzato con il contagocce e spesso infortunato – come spesso capita ormai nelle sue stagioni travagliate – il trequartista è arrivato definitivamente al capolinea con l’Inter. Secondo quanto riferisce Tuttosport è stato proprio Inzaghi a indicarlo come il primo addio del mercato invernale ma ha chiesto la sua cessione definitiva.

Sensi non è più utile per l’Inter e ora Marotta e Ausilio si sono messi al lavoro per cercare una squadra che voglia acquistare il suo cartellino, praticamente a “prezzo di saldo”.

Ha anche il contratto in scadenza a giugno e per questo motivo anche il suo entourage si sta muovendo per l’addio immediato. Sulle sue tracce ci sono Cagliari, Salernitana e Genoa che possono approfittare della sua grande crisi per acquistarlo a 2-3 milioni di euro a titolo definitivo.

Le prossime settimana saranno molto importanti per fissare incontri tra Inter, l’agente di Sensi – Beppe Riso – e i vari club che stanno mostrando interesse per capire quale sarà il progetto che convincerà maggiormente il calciatore classe ’95. Dopodiché ci sarà la fine travagliata di questo rapporto con l’Inter, fatto di prestiti e infortuni.

Impostazioni privacy