Inter, la rivelazione di Zanetti fa commuovere i tifosi: cosa ha detto

L’eterno capitano nerazzurro ha ancora una volta lasciato tutti a bocca aperta. Le sue ultime dichiarazioni sono da brividi.

La storia dell’Inter avrà sempre più di un capitolo dedicato a Javier Zanetti. Il capitano argentino ha scritto pagine e pagine di momenti indelebili per tutti i tifosi nerazzurri e non potrà mai essere dimenticato. Oltre al suo infinito talento, ciò che però ha contraddistinto Zanetti da tutti gli altri giocatori sono sempre stati i suoi comportamenti fuori e dentro il campo. Il suo passato ha senza dubbio inciso su tutto questo e ancora una volta l’argentino ha voluto ricordarcelo.

Zanetti e il suo passato: “Ho lavorato per un anno come muratore”

L’attuale vicepresidente della Beneamata ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ESPNF360, dove ha ripercorso tutti i suoi anni prima di arrivare nella Milano nerazzurra:

Quando ho lasciato l’Independiente ho lavorato per un anno come muratore. Poi rimasi al Talleres e debuttai in prima squadra nella Primera B Nacional. Quando poi il Banfield è stato promosso, mi ha acquistato e ho iniziato in A.

Inter, la rivelazione di Zanetti
Javier Zanetti e le parole di brividi (ANSA) – spaziointer.it

Le parole di Zanetti ci ricordano ancora una volta che spesso dietro a grandi calciatori, ci sono prima di tutto grandi uomini e l’argentino fa sicuramente parte di questa categoria.

Impostazioni privacy