Tegola Inzaghi: l’Inter trema prima della Champions

Problemi in casa Inter per Simone Inzaghi. Un titolare si è fermato in allenamento prima della Champions League

L’Inter sta continuando il suo ottimo momento di forma, sia in Serie A che in Champions League. Dopo la vittoria pesante di Bergamo contro l’Atalanta, Inzaghi & Co devono ora concentrarsi sulla trasferta di Salisburgo. Trasferta che potrebbe essere già decisiva per il passaggio agli ottavi di finale in caso di un incastro di risultati favorevole. Così facendo i nerazzurri potrebbero spostare il proprio focus in maniera assoluta sul campionato, puntando con forza verso lo scontro diretto con la Juventus. Una Juventus che, dopo la sconfitta del Milan con l’Udinese, al momento sembra essere l’unica rivale del Biscione.

Tuttavia non è tutto oro quello che luccica in casa Inter. Infatti, come riportato da Matteo Barzaghi, Denzel Dumfries si è fermato in allenamento nel momento successivo alla fine del riscaldamento. Quindi per Inzaghi potrebbero nascere dei problemi importanti, considerando come sull’out di destra manchi anche il lungodegente Juan Cuadrado. Tutto questo proprio alla vigilia della partita che può dare il passaggio del turno all’Inter. Inoltre anche Pavard sarà fuori per almeno un mese e quindi nemmeno Darmian potrebbe andare a prendere posto come esterno, a meno di qualche rotazione nella solita difesa a tre nerazzurra. Tuttavia, sempre secondo Barzaghi, c’è una luce in fondo al tunnel che porta a Salisburgo.

Dumfries in dubbio, le ultime sulle condizioni

Le condizioni di Denzel Dumfries sono il problema del momento in casa Inter. Infatti l’esterno olandese si è fermato in allenamento dopo aver svolto il riscaldamento con il gruppo squadra. Secondo quanto riportato da Matteo Barzaghi, non è il caso di farsi prendere da troppi allarmismi. Infatti il giocatore sarebbe molto stanco al momento dopo il tour de force delle ultime sfide. In particolare la gestione delle energie dell’olandese è il punto focale della vigilia di Salisburgo-Inter per Inzaghi, considerando le assenze sull’out di destra.

infortunio Dumfries
Inter, si ferma Dumfries in allenamento (LaPresse) – SpazioInter

Proprio queste assenze, quella di Cuadrado in maggior modo, hanno costretto Inzaghi a non poter far quasi mai risposare Dumfries, che ora paga a caro prezzo le forze utilizzate nell’ultimo periodo. Però non ci sarebbe motivo di preoccuparsi troppo. Infatti, sl’esterno olandese dovrebbe regolarmente partire per Salisburgo, quindi sono esclusi problemi gravi di natura fisica. Tuttavia è chiaro che, se il lato stanchezza inizia ad essere un fattore a novembre, a destra manca qualcosa. Ovviamente l’assenza di Cuadrado incide, soprattutto nelle rotazioni, anche se la situazione avrebbe potuto essere gestita in maniera più oculata. In caso, improbabile, di un forfait l’idea di Inzaghi è quella di dirottare Darmian sulla fascia e di lasciare spazio a Bisseck come braccetto di destra.

Impostazioni privacy