Salisburgo-Inter, turno di riposo per Lautaro? Risponde Inzaghi

Verso Salisburgo-Inter, Simone Inzahi dopo la conferenza lascia alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. C’è anche l’annuncio su Lautaro.

L’Inter si prepara a riaffrontare il Salisburgo, con cui all’andata ha vinto 2-1, domani ad attendere i nerazzurri è una trasferta in Austria per la gara di ritorno, da cui Inzaghi spera di uscirne di nuovo vincitore. Se domani l’Inter dovesse vincere, si qualificherebbe direttamente agli ottavi con due partite d’anticipo, cosa che non succedeva dal 2004.

Dopo aver tenuto la consueta conferenza stampa alla vigilia del match, Inzaghi ha rilasciato alcune dichiarazioni anche ai microfoni di Sky Sport:

Sulla gara di domani:

“Chiaramente non saremo a San Siro, saremo in questo stadio dove ho già giocato in Europa League con la Lazio, è uno stadio caldo, poi affrontiamo un’ottima squadra che già in casa nostra ha dimostrato qualità e quantità. Ci dovrà quindi essere la migliore Inter”.

Inzaghi alla vigilia della trasferta contro il Salisburgo: le parole

Inzaghi poi ha continuato parlando anche del possibile ruolo di Lautaro domani sera e anche sul campionato:

Simone Inzaghi e le parole prima del Salisburgo
Le parole di Inzaghi verso Salisburgo-Inter (lapresse) spaziointer.it

Su Lautaro:

“Lo sto valutando insieme ad altri giocatori. Sicuramente Sanchez avrà spazio dall’inizio perché sta facendo molto bene quindi valuterò se con Sanchez comincerà Lautaro o Thuram. Abbiamo recuperato Arnautovic, ha già fatto due allenamenti, è un recupero importante e ci darà una grande mano pure lui”.

Sull’importanza di portare a casa la qualificazione prima dell’ennesima trasferta in campionato:

“Il calendario lo sapevamo. Sapevamo che dopo la Roma avremmo avuto sei partite di cui cinque in trasferta. La prima è passata, adesso abbiamo Salisburgo e Frosinone prima della sosta. Domani è una gara di Champions e sicuramente ci saranno delle insidie e dovremo prepararci nel migliore dei modi”.

Impostazioni privacy