Come arriva Lukaku a questa partita? Pinto risponde in diretta!

Nel prepartita di Inter Roma Tiago Pinto ha raccontato l’avvicinamento alla sfida di Romelu Lukaku e dei giallorossi.

Il prepartita di Inter-Roma è stato scintillante. San Siro ha accolto Romelu Lukaku con un boato e con cori ad hoc per l’occasione, mostrando tutta la rabbia dei tifosi nerazzurri nei confronti dell’attaccante belga. Inoltre Tiago Pinto, direttore della Roma, ha parlato ai microfoni di DAZN prima della partita.

Inter-Roma, parla Pinto

Nel prepartita di Inter-Roma nessun tesserato nerazzurro ha rilasciato dichiarazioni alla stampa presente a San Siro. Di conseguenza il palcoscenico è stato tutto per Tiago Pinto. Il direttore della Roma ha parlato del ritorno di Lukaku a San Siro, della partita in generale e della scelta dei nerazzurri di non parlare del prepartita ai microfoni di DAZN.

Inter Roma Pinto
Inter-Roma, parla Tiago Pinto (ANSA) – SpazioInter

Pinto è partito in particolare dal significato della sfida per la Roma:

“La cosa bella del calcio è che le partite valgono tutte 3 punti. Sarà una sfida difficile con la finalista di Champions League che sta facendo un’ottima stagione. Noi però vogliamo il miglior risultato possibile”.

Dopodiché il direttore della Roma è passato al ritorno di Lukaku a San Siro, raccontando l’avvicinamento con un velo di polemica:

“È una partita uguale alle altre per Lukaku. Poi da portoghese non capisco come sia possibile non poter giocare il lunedì dopo gli impegni europei. Alla fine Lukaku non ha avuto tanto tempo per pensare alla partita. Il calcio è anche questo”.

Concludendo Pinto ha detto la sua sulla decisione dell’Inter di non parlare nel prepartita:

“Loro hanno dirigenti più bravi e più esperti d’Italia, non mi metto a commentare le loro scelte. Loro fanno cosa pensano sia meglio, così come noi”.

Queste le sensazioni di Tiago Pinto a pochi istanti dall’inizio di Inter-Roma.

Impostazioni privacy