Frattesi: “Vittoria fondamentale per un motivo”, poi il commento sulla Roma

Vittoria fondamentale contro il Salisburgo. Tra gli uomini più importanti, la novità Frattesi già carico per la sfida contro la Roma

Termina con un successo per 2-1 il match fra Inter e Salisburgo allo Stadio San Siro. Match valido per il terzo turno di Champions League del girone D. Si è concluso così il girone d’andata. Alla Red Bull Arena di Salisburgo, l’otto di ottobre il ritorno in cui i nerazzurri si giocheranno una grande fetta del passaggio del turno.

Ad aprire le marcature, la rete di Alexis Sanchez al minuto 19. Il numero settanta, contro lo scetticismo generale è stato schierata da inizio gara, a discapito del favorito Thuram.

A spaventare i tifosi presenti allo stadio ci ha pensato Oscar Gloukh. Il centrocampista israeliano classe 2004, aveva lasciato il segno anche nella sfida contro il Benfica.

Decisiva però la rete di Hakan Çalhanoğlu che con la sua solita freddezza, non ha tremato dagli undici metri, ripetendosi, dopo il rigore realizzato in campionato contro il Torino.

Da sottolineare l’ottima prova di Davide Frattesi, autore dell’assist per il primo gol di Sanchez, e poi bravissimo a procurarsi il fallo che ha portato al penalty realizzato dal turco.

Nerazzurri a sette punti, primi, in attesa della sfida tra Benfica e Real Sociedad.

Frattesi tra i protagonisti, sfida la Roma

Tra gli uomini partita deve per forza esserci il nome di Davide Frattesi. L’ex centrocampista del Sassuolo infatti è stato autore dell’assist per Sanchez che ha portato al gol del vantaggio dell’Inter.

Frattesi attende la Roma
Frattesi – ansa – spaziointer

Ma come se non bastasse l’ex neroverde è stato abile poi a conquistarsi anche il calcio di rigore, trasformato poi dal compagno di reparto Çalhanoğlu.

Il numero sedici ha commentato la sua prestazione ai microfoni di SkySport.

“Vittoria che vale tantissimo, abbiamo delle trasferte complicate e possiamo giocarle più sereni”. Ha commentato il centrocampista nerazzurro in merito al significato di questi tre punti conquistati.

“Era importante andare in testa al gruppo, ora dobbiamo pensare al campionato. Siamo sempre obbligati a vincere, quello fa la differenza. Siamo contenti, la vittoria ci regala un po’ di tranquillità”. Ha aggiunto Frattesi, spiegando anche il salto di qualità che ha fatto in un club come l’Inter. 

“Con la Roma sarà bellissimo, ci sarà uno stadio incredibile. Abbiamo obiettivi importanti”. Ha concluso così la sua intervista, l’ex centrocampista del Sassuolo commentando anche ciò che si aspetta dalla sfida contro i giallorossi. Tra i club che hanno provato ad aggiudicarsi il classe ’99 in estate.

Impostazioni privacy